Passion and Warfare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Passion and Warfare
Artista Steve Vai
Tipo album Studio
Pubblicazione settembre 1990[1]
Durata 53:15
Dischi 1
Tracce 14
Genere Rock strumentale
Etichetta Epic
Produttore Steve Vai
Registrazione 1989/1990 – The Mothership Studio, Hollywood Hills
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 60 000+)
Dischi d'oro Canada Canada[3]
(vendite: 50 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[4]
(vendite: 500 000+)
Steve Vai - cronologia
Album precedente
(1984)
Album successivo
(1993)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[1] 4.5/5 stelle

Passion and Warfare è il secondo album del chitarrista statunitense Steve Vai, interamente strumentale, pubblicato nel 1990.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Vai sostiene di aver scritto le musiche basandosi su una serie di sequenze di sogni che ricorda di aver avuto in gioventù. Ha registrato l'album interamente nel Mothership studio a casa sua in Hollywood Hills, una costruzione di 150 m² dove erano state registrate anche le sue parti per chitarra dell'album Slip of the Tongue degli Whitesnake (in Passion and Warfare il cantante David Coverdale ha piccole parti parlate).

Vai ricorre a svariate tecniche di registrazione particolari e per una traccia, For the Love of God, ha smesso di mangiare per dieci giorni, per poi registrare questa canzone nel quarto giorno di digiuno, così da arrivare ad uno stato mentale che riteneva avrebbe impresso maggior feeling alla sua esecuzione del brano.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Steve Vai.

  1. Liberty – 2:03
  2. Erotic Nightmares – 4:15
  3. The Animal – 4:01
  4. Answers – 2:56
  5. The Riddle – 6:24
  6. Ballerina 12/24 – 1:43
  7. For the Love of God – 6:03
  8. The Audience Is Listening – 5:30
  9. I Would Love To – 3:41
  10. Blue Powder – 4:44
  11. Greasy Kid's Stuff – 2:58
  12. Alien Water Kiss – 1:10
  13. Sisters – 4:07
  14. Love Secrets – 3:40

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Steve Huey, Passion and Warfare, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 27 maggio 2015.
  2. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. Digitare "Steve Vai" in "Keywords", dunque premere "Search".
  3. ^ (EN) Gold Platinum Database - Steve Vai, Music Canada. URL consultato il 27 maggio 2015.
  4. ^ (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 27 maggio 2015.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock