Passaporto del Regno dei Paesi Bassi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Passaporto biometrico del Regno dei Paesi Bassi

Il passaporto del Regno dei Paesi Bassi è un documento di identità rilasciato ai cittadini del Regno dei Paesi Bassi. Viene utilizzato dai cittadini dei Paesi Bassi per i loro viaggi fuori dall'Unione europea e dallo Spazio economico europeo e dai cittadini di Aruba, Curaçao e Sint Maarten per i loro viaggi fuori dai propri confini, Paesi Bassi e resto dell'Unione europea compresi.[1]

Vale come prova del possesso della cittadinanza del Regno dei Paesi Bassi ed è necessario per richiedere assistenza e protezione presso le ambasciate dei Paesi Bassi nel mondo.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il passaporto del Regno dei Paesi Bassi rispetta le caratteristiche dei passaporti dell'Unione europea[2] con la copertina di colore rosso borgogna con lo Stemma dei Paesi Bassi al centro. Le parole "EUROPESE UNIE" e "KONINKRIJK DER NEDERLANDEN" sono incise sopra lo stemma così come "PASPOORT". Il passaporto biometrico ha l'apposito simbolo nella parte inferiore EPassport logo.svg

Il passaporto è rilasciato dalle autorità municipali (geemente), è valido per 10 anni[3] ed ha 34 pagine di cui 28 possono essere utilizzati per i visti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi