Passaggi Festival

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Passaggi Festival è un evento culturale, presieduto da Nando dalla Chiesa, che si svolge a Fano nell'ultima settimana di giugno. È dedicato in particolare alla saggistica, con presentazioni librarie, mostre d’arte, laboratori per bambini, corsi di formazione, reading musicali e di poesia, spettacoli. Tutte le iniziative del Festival sono ad ingresso gratuito. Nell'edizione 2018 la manifestazione è stata seguita da circa 55.000 persone.[1]

La storia[modifica | modifica wikitesto]

Passaggi Festival nasce nel 2013 dal progetto del giornalista Giovanni Belfiori (direttore della manifestazione), mentre il naming è dello storico Claudio Novelli.

Passaggi Festival ha il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali (dal 2013 al 2018)[2] e del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (nel 2016 e 2017). Nel 2015 si è aggiunto il patrocinio del Centro nazionale del libro e la lettura.

Il Premio giornalistico Andrea Barbato che, in accordo con la famiglia Barbato, dal 2014 si svolge all’interno del festival, è sotto la tutela dell'Ordine dei giornalisti.

Dal 2017 è attiva la collaborazione con l'Università degli Studi di Camerino.

Nel 2018, il festival è stato organizzato in media-partnership con Rai News24, Rai Cultura, Rai Radio 3, Rai Teche.

Il comitato scientifico[modifica | modifica wikitesto]

Il Comitato Scientifico è presieduto da Nando dalla Chiesa. Gli altri componenti sono: Marino Sinibaldi (direttore di Rai Radio 3), Alessandra Longo (giornalista di La Repubblica); Claudio Novelli (storico); Lorenzo Salvia (giornalista del Corriere della Sera); Giorgio Santelli (giornalista di Rai News24). Passaggi Festival si avvale, inoltre, della collaborazione di Catia Migliori, docente dell’Università di Urbino, e Alfredo Antonaros, scrittore e giornalista enogastronomico.

Come si svolge[modifica | modifica wikitesto]

La formula di Passaggi Festival è riassunta nello slogan ‘libri vista mare’: unendo mare, libri, mostre, spettacoli, laboratori. Le presentazioni librarie sono il cuore del festival: una successione rapida di incontri (della durata massima di un'ora), senza pausa fra l’uno e l’altro, con pochi relatori sul palco (autore e giornalista, più un eventuale discussant), domande incalzanti.

Le presentazioni librarie sono suddivise in rassegne:

  • Libri in PIazza: è la rassegna principale, sul palco centrale in piazza XX Settembre;
  • Libri alla San Francesco: rassegna che offre attenzione a saggi dedicati al lifestyle, tempo libero, moda, media, viaggi, sentimenti;
  • Anno per Anno: la rassegna che analizza i temi di attualità più scottanti;
  • Passaggi di Benessere: si presentano libri che trattano di salute e benessere;
  • Europa/Mediterraneo: la rassegna che si occupa di narrativa;
  • Passaggi diVersi: rassegna di poesia, promossa con la rivista “Verso Dove”;
  • Buongiorno Passaggi. Libri a colazione: rassegna della mattina che si svolge vista mare;
  • Piccoli asSaggi: dedicata alla saggistica per bambini e ragazzi;
  • Chiedersi Perché: la rassegna dedicata a insegnare la filosofia a bambini e ragazzi;
  • Calici di Scienza: gli incontri in collaborazione con i ricercatori dell'Università degli Studi di Camerino;
  • Passaggi fra le Nuvole: è uno spazio riservato alle graphic novel;
  • Fuori Passaggi Music&Social : rassegna dedicata in particolare a musica e social media.

Fino al 2019, Passaggi Festival ha proposto un ciclo di letture Ad Alta Voce diretto da Lorenzo Pavolini, in collaborazione con Rai Radio 3; una rassegna di cortometraggi in collaborazione con Fano International Film Festival (Passaggi in Corto), spettacoli muti con mimi e artisti circensi (Spettacoli del Silenzio) e concerti in collaborazione con Radio Coop (Mi sento Indie).

Novità dell'edizione 2019, è stata la rassegna “Fuori Passaggi”, un format dedicato a una fascia di età 25-40, un salotto a cielo aperto, con musica, libri, storie, performance visive, reading musicali e dj set. Ogni anno viene inserito un ricco programma di laboratori didattici per bambini e corsi formativi per adulti (nel 2018 sono stati 40, tutti gratuiti, una rassegna di mostre d’arte (undici nel 2018, tra cui la mostra fotografica di Letizia Battaglia e di illustrazioni di Elisa Talentino), aperitivi dove si parla di scienza con i docenti dell’Università di Camerino (Calici di Scienza) e visite guidate per la città di Fano.

I luoghi del Festival[modifica | modifica wikitesto]

Fano nei giorni della manifestazione si trasforma, da mattina a notte inoltrata, in un “salotto letterario” animato da dibattiti, laboratori, presentazioni di libri, mostre e spettacoli, in un alternarsi di scrittori, intellettuali, uomini di scienza, politici, attori e sportivi. Le sedi del festival sono collocate nei luoghi più significativi del centro storico e del mare, tra cui Piazza XX Settembre, con il palco centrale e i suoi 1.200 posti a sedere, che è il centro nevralgico delle presentazioni librarie; il Teatro della Fortuna, dove, nel loggiato esterno, è allestita la libreria del Festival gestita da Librerie Coop; la Mediateca Montanari Memo, sede dei laboratori e della rassegna per i più piccoli; la Chiesa di San Francesco (Fano) a cielo aperto, uno dei luoghi più sorprendenti e inaspettati della città di Fano, dove si svolgono numerose rassegne; le spiagge di Lido e Sassonia dove si organizzano i laboratori per bambini.

Mostre, presentazioni librarie, spettacoli si svolgono anche nella centrale Corte Malatestiana, nei cortili storici e in alcuni locali del centro storico.

I Premi[modifica | modifica wikitesto]

Sono due i premi attributi ogni anno da Passaggi Festival: il Premio Passaggi, assegnato a personalità che si sono distinte per l'attività di saggistica o per la loro figura morale, e il Premio Andrea Barbato per il giornalismo.[3]

Nel 2014 Passaggi Festival ha anche attribuito all'artista Tullio Pericoli il Premio speciale Passaggi d’arte 2014

Premio Passaggi

Premio Andrea Barbato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ francy279, PASSAGGI FESTIVAL IN CRESCITA. I NUMERI DELL’EDIZIONE 2018, su spettacolomusicasport.com, 4 luglio 2018. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  2. ^ r.desimone, Patrocini concessi nel 2018, su www.beniculturali.it. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  3. ^ Premi Passaggi Festival a Piero Angela e Liliana Segre - Marche, su ANSA.it, 6 maggio 2018. URL consultato il 18 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura