Partito Socialdemocratico Hunchakian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Socialdemocratico Hnchakian
(AR) Սոցիալ դեմոկրատ Հնչակյան կուսակցություն
LeaderAvetis Nazarbekian, Mariam Vardanian, Gevorg Gharadjian, Ruben Khan-Azat, Christopher Ohanian, Gabriel Kafian, Manuel Manuelian, Hampig Sarafian
StatoArmenia Armenia
SedeErevan
Fondazione1887
IdeologiaSocialdemocrazia
Affiliazione internazionaleNessuna
Organizzazione giovanileGaidz Youth Organization
Coloriverde
Sito web

Il Partito Socialdemocratico Hunchakian (in Lingua armena: Սոցիալ դեմոկրատ Հնչակյան կուսակցություն, PSDH) o Hentchak (La Campana) è un partito politico attivo in Armenia e in Libano.

Il PSDH è stato fondato nel 1887 da un gruppo di studenti armeni a Ginevra, con l'obiettivo dichiarato dell'indipendenza dell'Armenia.

Lo Hentchak è il più antico partito armeno ed il primo partito socialista dell'Impero ottomano.

Il PSDH è, quindi, partito socialista nel senso classico del termine e non socialdemocratico nell'accezione odiernza, cioè più moderato. Il PSDH è infatti più a sinistra del Tashnak.

Il partito ebbe diffusione anche in Inghilterra. Nella capitale inglese, l'intellettuale armeno Arpiar Arpiaryan tentò di pubblicare due riviste mensili Mart (Մարտ, Battaglia) e Nor Kyanq (Նոր Կեանք, Vita Nuova) che prendeva spunto il titolo dall'omonima opera di Dante Alighieri e che erano legate alla corrente 'Veragazmial Hunchakianner'.

Il partito è ancora oggi attivo nella Repubblica d'Armenia ed in Libano. Il partito non si è presentato alle elezioni parlamentari del 2018, nelle quali l'unico partito che espressamente si ispira alla socialdemocrazia è stato il Partito Socialdemocratico «Decisione del Cittadino».

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN125673938 · BNF (FRcb165338770 (data) · WorldCat Identities (EN125673938