Partito Pirata Ceco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Pirata Ceco
(CS) Česká pirátská strana
Czech Pirate Party logo 2017.svg
LeaderIvan Bartoš
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
Fondazione2009
IdeologiaLiberalismo sociale
Libertarismo
Libertà di informazione
Democrazia diretta
CollocazioneCentro/centro-sinistra
Partito europeoPartito Pirata Europeo
Affiliazione internazionaleInternazionale dei Partiti Pirata
Seggi Camera
22 / 200
 (2017)
Seggi Senato
3 / 81
Seggi Europarlamento
3 / 21
 (2019)
Iscritti1 008 (novembre 2019)
Colorinero
Sito webwww.pirati.cz/

Il Partito Pirata Ceco (in ceco Česká pirátská strana - Piráti) è un partito politico ceco fondato nel 2009.

I principali temi sostenuti dal partito sono la democrazia diretta, la riforma del diritto d'autore e la libertà di informazione.

È membro dell'Internazionale dei Partiti Pirata e del Partito Pirata Europeo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 aprile del 2009 il programmatore Jiří Kadeřávek sul portale AbcLinux pubblicò un manifesto di fondazione. Subito si formò un Comitato di fondazione ed una raccolta di firme on-line necessaria per la registrazione del partito. Il 27 maggio 2009 fu fatta al Ministero degli Interni della Repubblica ceca richiesta di registrazione del partito. Il partito fu quindi ufficialmente registrato il 17 giugno 2009.

Il primo Forum nazionale del partito si tenne a fine ottobre 2009 nella cittadina di Albrechtice nad Orlicí. Il Forum elesse presidente del Partito Ivan Bartoš, che mantenne la carica, con alcune brevi interruzioni tecniche, sino al giugno 2014.

Nell'aprile del 2012 il Partito Pirata Ceco ospitò a Praga la conferenza dell'Internazionale dei Partiti Pirata a cui parteciparono più di 200 delegati di 27 diversi paesi.

Il Partito Pirata Ceco ha conquistato un seggio al Senato nelle elezioni del 2012, diventando il primo partito pirata al mondo ad avere la sua rappresentanza in una camera del Parlamento nazionale.[1][2][3].

Alle elezioni parlamentari del 2017 ha conquistato 22 seggi su 200 grazie al 10,79% dei voti posizionandosi terzo partito.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Parlamentari 2010 42.323 0,80
0 / 200
Parlamentari 2013 132.417 2,66
0 / 200
Europee 2014 72.514 4,78
0 / 21
Parlamentari 2017 546.393 10,80
22 / 200
Europee 2019 330.844 13,96
3 / 21

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN147070139 · GND (DE115165485X · WorldCat Identities (ENviaf-147070139