Partito Laburista e Co-Operativo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Laburista e Co-Operativo
SegretarioIain McNicol e Claire McCarthy
StatoRegno Unito Regno Unito
Fondazione7 giugno 1927
IdeologiaSocialdemocrazia, socialismo democratico
CollocazioneSinistra
Seggi Camera dei Comuni
26 / 650
Seggi Camera dei Lord
14 / 783
Colorirosso

Il Partito Laburista e Co-Operativo (spesso abbreviato in Labour Co-op; in gallese: Llafur a’r Blaid Gydweithredol) è la descrizione utilizzata dai candidati alle elezioni nel Regno Unito che si candidano sia per il Partito Laburista che per il Partito Co-Operativo.

I candidati partecipano alle elezioni tramite un'alleanza elettorale tra i due partiti, che fu sperimentata per la prima volta nel 1927.[1] L'accordo riconosce l'indipendenza dei due partiti e li obbliga a non candidarsi l'uno contro l'altro alle elezioni.[2] È anche stabilita la procedura per entrambi i partiti per selezionare i candidati unitari e per interagire a livello nazionale e locale.

Alle elezioni generali del 2017 sono stati eletti 38 deputati laburisti e co-operativi, il che li rende il terzo gruppo maggiore alla Camera dei comuni.[3] Il Presidente del gruppo parlamentare co-operativo è Gavin Shuker, e il vice-Presidente è Anna Turley.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Angela Francis Whitecross, Co-operative Commonwealth or New Jerusalem? The Co-operative Party and the Labour Party, 1931-1951 (PDF), University of Central Lancashire, gennaio 2015, p. 79.
  2. ^ National Agreement between the Labour Party and the Co-operative Party 2003 (PDF), Co-operative Party. URL consultato il 12 giugno 2017.
  3. ^ Co-operative Party Registration Summary, Electoral Commission. URL consultato il 12 giugno 2017.
  4. ^ Co-operative Party NEC, Co-operative Party. URL consultato il 12 giugno 2017.