Partito Democratico per l'Unità Nazionale Macedone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Внатрешна македонска револуционерна организација – Демократска партија за македонско национално единство / Vnatrešna makedonska revolucionerna organizacija – Demokratska partija za makedonsko nacionalno edinstvo
Former logo of the VMRO-DPMNE.JPG
LeaderNikola Gruevski
StatoMacedonia Macedonia
Fondazione1990
IdeologiaConservatorismo nazionale
Cristianesimo democratico
Europeismo
CollocazioneCentro-destra, destra
Affiliazione internazionalePartito Popolare Europeo (associato)
Seggi alla Assemblea della Repubblica di Macedonia
61 / 123
ColoriRosso, Nero, Oro
Sito web

L'Organizzazione Rivoluzionaria Interna Macedone - Partito Democratico per l'Unità Nazionale Macedone (in macedone: Внатрешна македонска револуционерна организација – Демократска партија за македонско национално единство; Vnatrešna Makedonska Revolucionerna Organizacija – Demokratska Partija za Makedonsko Nacionalno Edinstvo, VMRO-DPMNE), è un partito politico di destra della Repubblica di Macedonia, ispirato ai valori del Conservatorismo nazionale e del Cristianesimo democratico.

Esso è da sempre sostenitore di un ingresso nella NATO e nell'Unione europea.

Guidato dal primo ministro Nikola Gruevski, ha ottenuto la maggioranza dei voti sia nelle elezioni parlamentari del 2006 che in quelle successive del 2008.

Crisi Politica Interna

Da diversi mesi, la Repubblica di Macedonia sta attraversando momenti al quanto difficili in politica interna. Il 27 aprile 2017, circa 200 manifestanti del partito VMRO-DPMNE, hanno fatto irruzione nell'aula per protestare contro l'elezione di un parlamentare di origini albanesi, Talat Dzjaferi.[1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN135020161
  1. ^ (FR) Talat Xhaferi, in Wikipédia, 31 maggio 2016. URL consultato il 28 aprile 2017.