Partito Democratico Senegalese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Democratico Senegalese
Parti Démocratique Sénégalais
LeaderAbdoulaye Wade
StatoSenegal Senegal
SedeDakar
Fondazione31 luglio 1974
IdeologiaLiberalismo
Affiliazione internazionaleInternazionale Liberale
Seggi
19 / 165
Sito webwww.sopionline.com/

Il Partito Democratico Senegalese (in francese: Parti Démocratique Sénégalais - PDS) è un partito politico liberale fondato in Senegal nel 1974 da Abdoulaye Wade, presidente della Repubblica dal 2000 al 2012.

Dopo la vittoria di Wade alle elezioni presidenziali del 2000, il partito ha dato luogo ad una coalizione con alcuni partiti minori (coalizione Sopi) e ha vinto le elezioni parlamentari del 2001, riuscendo ad esprimere la guida del governo con Mame Madior Boye (2001-2002), Idrissa Seck (2002-2004) e Macky Sall (2004-2007).

Wade fu riconfermato alle elezioni presidenziali del 2012; il partito vinse le elezioni parlamentari del 2007 e fu parte integrante dei governi di Cheikh Hadjibou Soumaré (2007-2009) e Souleymane Ndéné Ndiaye (2009-2012).

Nel 2008 il partito fu indebolito dalla scissione promossa da Macky Sall, che costituì una nuova formazione politica, l'Alleanza per la Repubblica. Le elezioni presidenziali del 2012 videro la vittoria di Sall, che sconfisse al ballottaggio il Presidente uscente Wade. Alle elezioni parlamentari del 2012, il PDS si ridusse a solo 12 seggi su 350 e passò all'opposizione.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Parlamentari 1978 172 948 17,88
18 / 100
Parlamentari 1983 150 785 13,97
8 / 120
Parlamentari 1988 275 552 24,74
17 / 120
Parlamentari 1993 322 060 30,24
27 / 120
Parlamentari 1998 233 287 19,10
23 / 140
Parlamentari 2001
(coalizione Sopi)
931 617 49,6
89 / 120
Parlamentari 2007
(coalizione Sopi)
1 190 609 69,21
131 / 150
Parlamentari 2012 298 846 15,23
12 / 150
Parlamentari 2017
(coalizione Manko Wattu Sénégal)
552 095 16,68
19 / 165

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN141679725 · ISNI (EN0000 0000 9598 2078 · LCCN (ENn83317570 · GND (DE217152-1 · BNF (FRcb122473662 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n83317570