Partenope (nave)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Quattro navi da guerra hanno portato il nome Partenope nella marina italiana

  • La prima Partenope fu un vascello a tre ponti, carena ramata, 74 cannoni e 18 carronate, varata nel 1786 a Castellammare di Stabia. Operò in azioni contro le flottiglie di barbareschi (come erano denominate le popolazioni dei litorali africani affacciati sul Mediterraneo) e nel 1795 si unì alla squadra inglese a Livorno nelle operazioni belliche contro la Francia rivoluzionaria e a tutela dei locali interessi napoletani (Stato dei Presidii). Fu affondata nel gennaio del 1799 all'imboccatura del porto di Castellammare di Stabia per renderlo inagibile agli occupanti francesi.

La fregata Partenope nel porto di Napoli, presumibilmente (vds. bandiera) ante 1860.

La fregata Partenope alla fonda nel porto di Napoli. Fonte: sito Marina Militare (pubblicazione autorizzata)
Presumibilmente la foto è antecedente il 1860 dato che la bandiera sembrerebbe quella bianca borbonica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giorgio Giorgiarini. Almanacco storico delle navi militari italiane. 1861-1975. Roma, Stato Maggiore Marina – Ufficio Storico, 1979.
  • Gabriele Mariano. La prima marina d'Italia. 1860-1866. La prima fase di un potere marittimo. Roma, Stato Maggiore Marina - Ufficio Storico, 1999.
  • Lamberto Radogna. Cronistoria delle unità da guerra delle Marine preunitarie Parte IV - vol.11. Roma, Stato Maggiore Marina - Ufficio Storico, 1981.