Partenolide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Partenolide (disambigua).
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Partenolide
Parthenolide.svg
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC15H20O3
Massa molecolare (u)248,32
Numero CAS20554-84-1
Numero EINECS692-532-0
PubChem5420805
SMILES
CC1=CCCC2(C(O2)C3C(CC1)C(=C)C(=O)O3)C
Indicazioni di sicurezza

Il partenolide è un lattone sesquiterpenico contenuto nella pianta partenio Tanacetum parthenium, utilizzato come inibitore del fattore di trascrizione NF-κB.[1] Il partenolide si trova in alte concentrazioni nei fiori e nel frutto della pianta partenio. Il Partenio (Tanacetum parthenium) è utilizzato come prodotto erboristico ed è presumibilmente utile per diversi disturbi. La mancata idrosolubilità in acqua e la scarsa biodisponibilità limitano l'utilizzo della partenolide come farmaco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) S. P. Hehner, T. G. Hofmann, W. Dröge and M. Lienhard Schmitz, The Antiinflammatory Sesquiterpene Lactone Parthenolide Inhibits NF-κB by Targeting the IκB Kinase Complex, in The Journal of Immunology, vol. 163, n. 10, 1999, pp. 5617-5623. PDF
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia