Partenavia P.48 Astore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
P.48 Astore
Descrizione
Classe Monoplano biposto sperimentale ad ala alta controventata
Equipaggio 1 pilota e 1 navigatore
Progettista Italia Luigi Pascale e Giovanni Pascale
Costruttore Italia Luigi Pascale e Giovanni Pascale
Cantieri Pascale
Data ordine 1952
Data impostazione 1952
Data del varo 1952
Data di accettazione 1952
Data primo volo 1952
Anni di produzione 1952
Proprietario Luigi Pascale e Giovanni Pascale
Esemplari 1
Voli 1, nel 1952 dall'Aeroporto di Capodichino di Napoli
Destino finale Aeroporto di Capodichino di Napoli
Sviluppato dal Luigi Pascale e Giovanni Pascale
Dimensioni e pesi
Passeggeri 0
Capacità 2
Propulsione
Motore 1 motore Continental A65, recuperato come residuato bellico
Potenza 65 CV

[senza fonte]

voci di aeroplani sperimentali presenti su Wikipedia

Il P.48 Astore è stato il primo aeroplano costruito dai fratelli Luigi e Giovanni Pascale. Biposto ad ala alta controventata, carrello fisso a ruotino di coda, era dotato di un motore Continental A65 da 65 CV, recuperato come residuato bellico.

L'unico esemplare realizzato fu costruito artigianalmente in un garage di via Tasso, a Napoli e trasportato all'aeroporto di Capodichino al traino di una Fiat Topolino, nel 1952.

Fu portato in volo, dopo alcuni giorni, dall'asso Mario De Bernardi, che non volle alcun compenso e, negli anni successivi, collaborò ancora con i fratelli Pascale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

http://aerospaziocampania.technapoli.it/wps/wcm/connect/aerospaziocampania/ita/homenews/notizie/luigi+pascale+la+scienza+e+emozione+del+volo?stile=f21e29804e87d44f8cff8ef40ab40081/stile1.css?MOD=AJPERES&CACHEID=f21e29804e87d44f8cff8ef40ab40081

http://www.tecnam.com/Documents/Story/flli_pascale_story_it-IT.pdf