Paro (Grecia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paros
comune
Πάρος
Paros – Veduta
Localizzazione
StatoGrecia Grecia
PeriferiaEgeo Meridionale
Unità perifericaParos
Territorio
Coordinate37°05′00″N 25°09′00″E / 37.083333°N 25.15°E37.083333; 25.15 (Paros)Coordinate: 37°05′00″N 25°09′00″E / 37.083333°N 25.15°E37.083333; 25.15 (Paros)
Altitudine724 m s.l.m.
Superficie196,3 km²
Abitanti12 853 (2001)
Densità65,48 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale844 00
Prefisso22840
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Paros
Paros
Paros – Mappa
Sito istituzionale

Paro[1] o Paros (in greco Πάρος, Paros) è una delle più grandi isole dell'arcipelago delle Cicladi, situata nel Mar Egeo, famosa per una particolare varietà di marmo bianco (detta marmo pario) e per essere patria del poeta Archiloco. Dal punto di vista amministrativo costituisce un comune della periferia dell'Egeo Meridionale (unità periferica di Paros). La principale città è Paroikia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Parikia
Via tradizionale

Dopo la battaglia di Maratona, conclusasi con la vittoria da parte degli Ateniesi sui Persiani, il comandante greco Milziade ricevette l'incarico di guidare una spedizione per la conquista di Paro. L'assalto però fallì, e lo stesso comandante ne rimase ferito. Per questo, Milziade venne accusato di inganno contro gli Ateniesi, e sottoposto a processo. Il verdetto fu a sfavore del comandante, che venne condannato al pagamento di un'ingente somma. Poco tempo dopo egli morì di cancrena, in seguito alle ferite riportate nello scontro.[2]

È oggi separata da Nasso, ma unita ad essa nel linguaggio comune sotto il nome di Paronaxia.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il comune omonimo è formato da Paro e da numerosi isolotti disabitati nei dintorni con una popolazione, al censimento 2001, di 12.853 abitanti.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Atlante Zanichelli, p.19
  2. ^ G. Gentile, L. Ronga, A. Rossi, Storia e Geostoria
  3. ^ Censimento 2001 (XLS), su ypes.gr. URL consultato il 4 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4044728-5 · BNF (FRcb119544181 (data)
Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia