Parco nazionale di Sehlabathebe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall’UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Area di conservazione transfrontaliera Maloti-Drakensberg
(EN) Maloti Drakensberg Tranboundary World Heritage Site
Tipo misto
Criterio C (i) (iii) (vii) (x)
Pericolo No
Riconosciuto dal 2013
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda
Prateria del Parco nazionale di Sehlabathebe, dicembre 2008.

Il Parco nazionale di Sehlabathebe si trova sui Monti Maloti nel distretto di Qacha's Nek, nello stato africano del Lesotho. È parte di un'area di conservazione naturalistica nota come Maloti-Drakensberg Transfrontier Conservation Area.

Il parco fu fondato l'8 maggio 1969[1] per preservarne sia la biodiversità ospitata, sia la cultura locale. L'ecosistema del parco è inoltre un'importante fonte di acqua per il Lesotho, il Sudafrica e la Namibia[2].

Patrimonio dell'umanità[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 il parco è stato aggiunto alla lista UNESCO del Patrimonio dell'umanità insieme al parco sudafricano uKhahlamba - Drakensberg, con il nome di Area di conservazione transfrontaliera Maloti-Drakensberg.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maano Ramutsindela, Transfrontier Conservation in Africa: At the Confluence of Capital, Politics and Nature, CABI, 2007, p. 68. ISBN 1-84593-221-8
  2. ^ (EN) Sehlabathebe National Park, unesco.org. URL consultato il 16-10-2009.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Maano Ramutsindela, Transfrontier Conservation in Africa: At the Confluence of Capital, Politics and Nature, CABI, 2007. ISBN 1-84593-221-8

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Patrimoni dell'umanità