Parco nazionale di Pench (Maharashtra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco nazionale di Pench
Tipo di areaParco nazionale
Codice WDPA694
Class. internaz.IUCN category II
StatoIndia India
Stato federatoMaharashtra
Superficie a terra25.726 ha
Provvedimenti istitutivi1º gennaio 1975
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: India
Parco nazionale di Pench
Parco nazionale di Pench
Sito istituzionale

Coordinate: 21°40′17.76″N 79°18′11.88″E / 21.6716°N 79.3033°E21.6716; 79.3033

Il parco nazionale di Pench è un'area naturale protetta indiana che si trova nel Maharashtra. È stato istituito nel 1975 e occupa una superficie di 25.726 ettari. Dal 1999 è ufficialmente anche riserva della Tigre (Tiger reserve)[1]. Nel parco vivono 33 specie di mammiferi, 164 specie di uccelli, 50 di pesci, 10 di anfibi, 30 di rettili, e una gran varietà di insetti[2].

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Pench ospita una delle più grandi popolazioni di tigre dell'India, e questo grazie all'abbondanza di prede; se in altre zone, infatti, le tigri devono occupare territori di almeno 50 km² per avere a disposizione abbastanza cacciagione, in questo parco, grazie alla densità di erbivori, possono accontentarsi anche di soli 5 km². Ciò permette a molti felini di vivere in uno stesso posto.

Tra le prede che le tigri e gli altri predatori del parco cacciano, ci sono cervi pomellati, sambar, cinghiali, antilopi azzurre, bufali indiani, pavoni ed entelli.

Oltre alla tigre, vivono nel parco altri grandi predatori. I più diffusi sono i leopardi, presenti a Pench con una popolazione quasi doppia di quella delle tigri. Sebbene i due grandi felini siano presenti in gran numero, l'alta densità di prede fa sì che essi non entrino in conflitto: di fatto, a Pench, gli scontri fra leopardo e tigre sono quasi inesistenti, e riguardanti soprattutto la difesa della prole. Anche i grandi canidi trovano rifugio a Pench; nel parco, infatti, sono presenti alcune popolazioni di cuon (detto anche dhole, cane rosso o cane selvatico asiatico), un raro canide selvatico a rischio di estinzione che vive in branchi, e di lupo, animale che, in India, è diventato raro.

Nel parco sono presenti anche altri mammiferi, come l'orso labiato, lo sciacallo dorato, il pangolino l'elefante asiatico e molti altri, oltre che uccelli (come il gallo bankiva), anfibi e rettili (come il pitone delle rocce indiano).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il parco nazionale sul sito del WDPA Archiviato il 30 settembre 2007 in Internet Archive.. URL consultato il 4 aprile 2010
  2. ^ Fonte: Maharashtra Tourism Archiviato il 5 settembre 2010 in Internet Archive.. URL consultato il 4 aprile 2010

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN192887522 · GND (DE7534536-5 · WorldCat Identities (EN192887522