Parco nazionale di Namdapha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco nazionale di Namdapha
Namdapha National Park
Namdapha2.jpg
Tipo di areaParco nazionale
Codice WDPA4527
Class. internaz.IUCN category II
StatoIndia India
Stato federatoArunachal Pradesh
Superficie a terra1985,23 km²
Provvedimenti istitutivi1972
GestoreGovernment of Arunachal Pradesh
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: India
Parco nazionale di Namdapha
Parco nazionale di Namdapha

Coordinate: 27°38′59.43″N 96°06′37.06″E / 27.649841°N 96.110294°E27.649841; 96.110294

Il parco nazionale di Namdapha è un'area naturale protetta indiana che occupa una superficie di 1985.23 km²[1] nello stato indiano dell'Arunachal Pradesh nell'India nordorientale.

È stato istituito nel 1972 come parco nazionale e nel 1983 come Riserva della tigre (Tiger Reserve)[2].

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

Un esemplare di bucero collorossiccio

Il territorio del parco si estende dalle pianure fino ai 4.500 metri s.l.m. comprendendo una vegetazione molto varia che va dalle forestre tropicali e subtropicali fino a boschi decidui, praterie e boscaglie montane e formazioni nevose perenni. [3]. Tra le oltre 1000 specie di piante presenti spiccano le oltre 50 specie di albero da fusto alcune delle quali, come il Pinus merkusii e l'Abete di Delavay, non sono presenti in nessun'altra zona in India[1]. Vi si trovano numerose specie di orchidee tra li quali spicca la Vanda coerulea[2]. Tra le piante rare presenti nel parco vi sono la Sapria himalayana, una pianta parassita appartenente alla famiglia delle Rafflesiaceae.

Per quanto riguarda la fauna il parco nazionale di Namdapha è l'unico parco al mondo[1] a registrare la presenza di quattro specie di grandi felini, vi si trovano infatti esemplari di tigre, leopardo, leopardo delle nevi e leopardo nebuloso oltre a diverse specie di piccoli felini.

Nel parco si trovano anche alcune specie di primati come il macaco dell'Assam, macaco nemestrino settentrionale, macaco orsino e alcuni esemplari di hulok occidentale, specie in pericolo[1].

Numerosissime le specie di uccelli, il grande calao indiano, diversi tipi di Gallus, il tragopano satiro, il gufo reale delle foreste e l'anatra alibianche, specie a rischio[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Namdapha, su changlang.nic.in. URL consultato il 2 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2017).
  2. ^ a b c (EN) Namdapha National Park, su indiawildliferesorts.com. URL consultato il 4 aprile 2010.
  3. ^ Aparajita Datta, M. O. Anand, Rohit Naniwadekar: Empty forests: Large carnivore and prey abundance in Namdapha National Park, north-east India. In: Biological Conservation. Volume 141, Issue 5, May 2008, S. 1429–1435

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]