Parco nazionale di Khenifiss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco nazionale di Khenifiss
Parc national de Khenifiss
Khenfiss dunes.jpg
Dune di sabbia nel parco; sullo sfondo l'oceano Atlantico
Tipo di areaParco nazionale
Codice WDPA555542497
Class. internaz.IUCN category II
StatoMarocco Marocco
RegioneLaâyoune-Sakia El Hamra
ProvinciaProvincia di Tarfaya
Superficie a terra1850[1] km²
Provvedimenti istitutivi26 settembre 2006[1]
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Marocco
Parco nazionale di Khenifiss
Parco nazionale di Khenifiss

Coordinate: 27°56′N 12°20′W / 27.933333°N 12.333333°W27.933333; -12.333333

Il parco nazionale di Khenifiss è un parco nazionale del Marocco sud-occidentale, situato nei pressi di Akhfenir, lungo la costa atlantica, nella regione di Laâyoune-Sakia El Hamra. Ricopre una superficie di 1850 km² ed è stato istituito nel 2006 per proteggere un ambiente fatto di deserto, zone umide e dune costiere[2].

Venne creato per la prima volta, sotto forma di riserva naturale, nel 1960, e nel 1980 venne classificato come zona umida di importanza internazionale. Nel 1983, la riserva naturale venne trasformata in una Riserva Biologica Permanente, e finalmente, il 26 febbraio 2006, è stata dichiarata parco nazionale[1].

Il parco è situato lungo la costa dell'oceano Atlantico, a nord del confine con il Sahara Occidentale, tra le cittadine di Tan-Tan (a nord) e Tarfaya (a sud). Attraverso il parco passa l'autostrada N 1, che corre lungo la costa atlantica del Marocco.

Il parco comprende sia una parte costiera, la laguna di Khenifiss, la più grande laguna della costa marocchina, e una parte interna, situata sugli altopiani desertici retrostanti. La laguna costituisce un importante sito di nidificazione per varie specie di uccelli. Casarche, anatre marmorizzate e gabbiani corsi abitano la laguna permanentemente, mentre un gran numero di specie giunge qui in inverno per svernare. Ogni anno, circa 20.000 uccelli trascorrono l'inverno nella laguna[2].

La parte interna comprende varie sabkhah ed è caratterizzata dal paesaggio tipico del Sahara. Vi si trovano anche dune di sabbia e altopiani calcarei.

Il governo ha dichiarato l'intenzione di trasformare il parco in un'importante attrazione turistica specializzata in ecoturismo[1].

Patrimonio dell'umanità[modifica | modifica wikitesto]

Questo sito è stato aggiunto tra i candidati alla lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO il 12 ottobre 1998 nella categoria dei paesaggi naturali[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (FR) Bienvenue au site du Parc national de Khenifiss, Parc national de Khenifiss. URL consultato il 25 febbraio 2012.
  2. ^ a b (FR) Le Parc National Khenifiss, Centre d'Échange d'Information sur la Biodiversité du Maroc. URL consultato il 23 febbraio 2012.
  3. ^ Lagune de Khnifiss, UNESCO. URL consultato il 1º agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]