Parco nazionale del Huascarán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco nazionale del Huascarán
Tipo di areaParco nazionale
Codice WDPA258
Class. internaz.IUCN category II
StatiPerù Perù
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Coordinate: 9°27′00″S 77°25′48″W / 9.45°S 77.43°W-9.45; -77.43

UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Gnome-globe.svg Riserva della biosfera
Parco nazionale del Huascarán
(EN) Huascarán National Park
Taulliraju.JPG
TipoNaturali
Criterio(vii) (viii)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal1985 (come patrimonio)
1977 (come riserva)
Scheda UNESCO(EN) Patrimonio
(FR) Patrimonio
(EN) Riserva

Il parco nazionale del Huascarán (in spagnolo Parque Nacional Huascarán) è un'area naturale protetta ubicata nel dipartimento di Ancash, nel Perù centrale. Il parco comprende la quasi totalità della Cordillera Blanca, una porzione della Ande centrali nella quale figurano numerose vette sopra i 6.000 metri, come lo stesso monte Huascarán che dà il suo nome al parco e che con i suoi 6.768 metri è la montagna più alta del pianeta all'interno della zona tropicale.

È stato istituito nel 1975; nel 1985[1] è stato inserito dall'UNESCO nell'elenco dei patrimoni dell'umanità.[2]

Il parco ha una superficie di 340.000 ha e si estende per 158 km di lunghezza da sud a nord, con una larghezza media di 20 km.[3] Al suo interno si trovano 663 ghiacciai, più di 200 montagne, 296 laghi e 44 fiumi di una certa rilevanza.[3] L'altitudine varia tra i 2.000 e i 6.768 m.

Il parco è gestito dall'Instituto Nacional de Recursos Naturales (INRENA), dipendente dal Ministerio de Agricoltura (Ministero dell'Agricoltura);[4] il suo scopo è la salvaguardia di flora, fauna, formazioni geologiche, scavi archeologici e panorama, oltre che la promozione dello studio scientifico delle risorse naturali e culturali. Lo sviluppo turistico dell'area è ampiamente promosso, compatibilmente con gli obbiettivi del parco. Vi si praticano tra l'altro escursioni di trekking e alpinismo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Unesco, i 21 siti patrimonio dell'Umanità più sconosciuti al mondo, su Corriere della Sera. URL consultato il 30 novembre 2015.
  2. ^ Sito ufficiale UNESCO – Parco Nazionale del Huascarán URL consultato il 15-12-2009
  3. ^ a b Parks Watch – PNH - Geography URL consultato il 15-12-2009
  4. ^ INRENA Archiviato il 3 luglio 2008 in Internet Archive. URL consultato il 15-12-2009

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN200925067 · GND (DE4830494-3
Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità