Parco nazionale Dovrefjell-Sunndalsfjella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco nazionale Dovrefjell-Sunndalsfjella
Tipo di area Parco nazionale
Class. internaz. IUCN category II
Stati Norvegia Norvegia
Regioni contee di Møre og Romsdal, Oppland e Sør-Trøndelag
Superficie a terra 1693 km²
Provvedimenti istitutivi 2002
Gestore Directorate for Nature Management
Dovrefjell.jpg

Il parco nazionale Dovrefjell-Sunndalsfjella è un parco nazionale della Norvegia, nelle contee di Møre og Romsdal, Oppland e Sør-Trøndelag. È stato istituito nel 2002 e occupa una superficie di 1.693 km²[1].

Fauna[modifica | modifica sorgente]

Oltre al raro bue muschiato, reintrodotto nel 1932 dalla Groenlandia, sono presenti anche l'alce, la renna selvatica, la volpe artica, l'ermellino e il ghiottone. Il parco è una meta per il birdwatching. Le specie di uccelli censite sono almeno 120, tra cui si annovera anche il piviere tortolino, mentre nelle brughiere vivono pernici bianche nordiche, zigoli delle nevi, allodole golagialla e rapaci come la poiana calzata.

Flora[modifica | modifica sorgente]

La zona è sempre stata famosa tra i botanici per la flora montana, con più di 170 specie. Uno dei fiori più comuni è il camedrio alpino. Si contano anche varie orchidee selvatiche, come la manina rosea, l'orchidea candida e l'orchidea nana. Ampie zone di terreno sono ricoperte dal lichene delle renne, così chiamato perché questi animali lo mangiano per sopravvivere durante l'inverno.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Parco nazionale Dovrefjell-Sunndalsfjella su english.dirnat.no.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]