Parco naturale regionale Bosco Incoronata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco naturale regionale
Bosco Incoronata
Tipo di areaParco regionale
Codice WDPA390475
Codice EUAPEUAP1188
Class. internaz.Categoria IUCN IV: area di conservazione di habitat/specie
StatiItalia Italia
Regioni  Puglia
Province  Foggia
ComuniFoggia
Superficie a terra1000 ha
Provvedimenti istitutiviL.R. n. 19, 19/05/2006
GestoreComune di Foggia
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale
Coordinate: 41°23′22.2″N 15°38′15.36″E / 41.3895°N 15.6376°E41.3895; 15.6376

Il parco naturale regionale Bosco Incoronata è un'area naturale protetta istituita nel 2006 situata lungo il fiume Cervaro a circa 12 chilometri dalla città di Foggia, nel cuore del Tavoliere delle Puglie.[1]

Il parco comprende, oltre il bosco dell'Incoronata, parte del sito di importanza comunitaria proposto (pSIC) denominato "Valle del Cervaro - Bosco dell'Incoronata" ricadente nel perimetro del comune di Foggia. Al suo interno si erge il santuario della Madonna Incoronata, meta internazionale di pellegrinaggi.

Flora e vegetazione[modifica | modifica wikitesto]

Il bosco dell'Incoronata, negli ultimi anni, è oggetto di approfonditi studi tecnico-scientifici in merito alla redazione dell'inventario floristico[2], all'individuazione di specie rare e di notevole interesse floristico[3], alla caratterizzazione fitosociologica con l'aggiornamento della carta della vegetazione[4] con il metodo sigmatista di Zurigo-Montpellier con studi pubblicati sulla rivista on-line Interdipendenze della Società di Etnosociologia e Ricerca Sociale (S.E.Ri.S). Notevole importanza ricopre anche la riscoperta della liquirizia nell'area interessata[5]. La fauna è variegata. Specialmente l'avifauna costituita da meli, corvi, beccacce e gazze nonché da numerose specie di uccelli rapaci. Numerosi anche i rettili e i mammiferi come il cinghiale, il capriolo, il daino e lo scoiattolo. Recentemente sul Gargano è ricomparso, come anche sulle Murge, il lupo appenninico. Sul Gargano la popolazione di lupi è minore che sulle Murge, ma si è potuta accertare la presenza di alcuni nuclei stabili con cuccioli. Nel 2012 è stata rinvenuta una carcassa di lupo nelle vicinanze del bosco.

Note e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP) 6º Aggiornamento approvato il 27 aprile 2010 e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 115 alla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31 maggio 2010.
  2. ^ Massarelli C., Tomaselli V. Primo contributo alla conoscenza della flora del Parco naturale regionale “Bosco dell'Incoronata” (Foggia - Puglia). Interdipendenze, S.E.Ri.S, 2010, Napoli DOI: 10.4447/int.2100004 (PDF), su e-seris.com. URL consultato il 16 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2013).
  3. ^ Massarelli C., Tomaselli V. Specie di notevole interesse floristico nel Parco Naturale Regionale Bosco dell'Incoronata. Interdipendenze, S.E.Ri.S, 2010, Napoli DOI: 10.4447/int.1100001 (PDF), su e-seris.com. URL consultato il 16 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2014).
  4. ^ Massarelli C. Inquadramento bioclimatico e vegetazionale del Bosco dell'Incoronata (Foggia - Puglia). Interdipendenze, S.E.Ri.S, 2011, Napoli DOI: 10.4447/int.3110010 (PDF), su e-seris.com. URL consultato il 16 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2014).
  5. ^ Massarelli C., Panzarino O. La liquirizia (Glycyrrhiza glabra L.) spontanea nel Bosco dell'Incoronata (Foggia). Interdipendenze, S.E.Ri.S, 2011, Napoli DOI 10.447/int.4110019 (PDF), su e-seris.com. URL consultato il 16 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2013).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]