Parco Grugnotorto Villoresi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Parco del Grugnotorto)
Jump to navigation Jump to search
Parco Grugnotorto Villoresi
Parco Grugnotorto 1.JPG
Uno scorcio del parco
Tipo di areaParco locale di interesse sovracomunale
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaMilano Milano
Monza e Brianza Monza e Brianza
ComuniBovisio Masciago, Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, Desio, Lissone, Monza, Muggiò, Nova Milanese, Paderno Dugnano e Varedo
Superficie a terra1850 ha
GestoreConsorzio Parco Grugnotorto Villoresi
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Parco Grugnotorto Villoresi
Parco Grugnotorto Villoresi
Sito istituzionale

Coordinate: 45°35′59.64″N 9°12′39.6″E / 45.5999°N 9.211°E45.5999; 9.211

Il parco locale di interesse sovracomunale Grugnotorto Villoresi insiste su un'area di 1870 ettari e interessa le campagne dei comuni di Bovisio Masciago, Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, Desio, Lissone, Monza, Muggiò, Nova Milanese, Paderno Dugnano e Varedo.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Il parco, come idea, nasce all’inizio degli anni ottanta dall’esigenza di cercare di preservare le aree ancora libere dall’edificazione, di riqualificarle e farle diventare fruibili per migliorare l’ambiente e rendere più vivibile il territorio.

Il nucleo originario del parco si trova nelle campagne tra Nova Milanese, Paderno Dugnano e Varedo, aree, soprattutto agricole, che si trovano intorno ad un tratto del canale Villoresi e dei suoi canali secondari. Il nome Grugnotorto riprende quello dato a queste aree sul Catasto Teresiano del 1722. Ancora oggi una località di Nova Milanese porta questo nome. Pare che la parola sia un’errata italianizzazione dell’espressione “gran’t ort”, grande orto.

Il parco nasce ufficialmente il 12 novembre del 1999 con un protocollo d’intesa tra sei comuni: Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, Muggiò, Nova Milanese, Paderno Dugnano e Varedo. Nel 2006 viene costituito il Consorzio di gestione e nel 2008 arriva a far parte del Parco anche Bovisio Masciago. Nel 2017 il parco si amplia a Desio, Lissone, Monza.

Il parco[modifica | modifica wikitesto]

Il paesaggio è principalmente caratterizzato da aree riqualificate lungo il canale Villoresi e lungo i suoi secondari, dai campi coltivati tra i quali si possono ancora trovare alcune cascine attive e dai boschi e parchi di nuova realizzazione. Elemento centrale del parco è il canale Villoresi, canale artificiale costruito alla fine del XIX secolo per l'irrigazione dei campi, ormai pienamente inserito nel paesaggio e percorribile lungo le strade alzaie. I boschi sono in continua crescita in tutti i comuni del parco. Tra Varedo e Desio esiste ancor oggi l'unico bosco "storico", il Bosco Bello, riserva di legna per i contadini fino alla metà del secolo scorso, e stato notevolmente ampliato con una riforestazione promossa dal parco. A Desio si distinguono poi il rimboschimento del Parco Ambrogio Mauri, i Boschi del Cimitero Nuovo e Il Boschetto. A Lissone si trova il Bosco Urbano oltre ad altre zone boschive a Nord del centro abitato. Sono da segnalare infine i rimboschimenti intorno al Viale Bagatti tra Varedo e Paderno Dugnano, sempre a Paderno Dugnano l'Oasi dei gelsi e a Cinisello Balsamo i boschi di S. Eusebio. Le zone attrezzate come parco urbano sono numerose in tutto il territorio. Meritano di essere segnalate soprattutto: il Parco Lago Nord a Paderno Dugnano; i giardini del Villoresi e la Vallette (in via di ultimazione) a Nova Milanese; l’Oasi S. Eusebio a Cinisello Balsamo, la Boscherona a Monza, il Parco Superga a Muggiò; la Roggia San Martino tra Nova Milanese, Muggiò e Cinisello Balsamo; il Viale Bagatti tra Varedo e Paderno Dugnano. Tra le presenze storiche figurano a Varedo la Villa Bagatti Valsecchi ed il connesso Viale di quasi 1 km. Ai confini del parco, sono da segnalare la città-giardino di Milanino, la Chiesetta di Sant'Eusebio a Cinisello Balsamo, ed il complesso della Villa Agnesi alla Valera vecchia di Varedo. Ci sono poi le aree sportive di Muggiò (stadio Superga 1949 e campo sportivo Gaetano Scirea) e Cinisello (stadio comunale Gaetano Scirea) e Nova Milanese (area Brodolini), l’area del PalaDesio (dove sarà realizzato il nuovo parco) e, al margine del parco, il centro sportivo di via Serra a Paderno Dugnano. Il parco Grugnotorto Villoresi con tutti gli elementi citati si pone come vero elemento di congiunzione ecologica e fruitiva tra i parchi regionali lombardi vicini (parco delle Groane, parco Nord Milano, parco della Valle del Lambro, parco della Brianza Centrale). Simbolo del parco è un riccio comune ( erinaceus europaeus ) disegnato sopra una foglia di quercia, animale relativamente comune nella zona.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]