Parco dei Fontanili (Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco dei Fontanili
Fontanili 012.JPG
L'unico fontanile attivo nel parco
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
IndirizzoMunicipio 6, lungo le vie Gozzoli e Parri
Caratteristiche
Tipooasi naturale e parco urbano
Superficie125.000 m2
Inaugurazione2003
Gestorecomune di Milano
Aperturail parco non ha recinzione
Ingressi
Mappa di localizzazione
Coordinate: 45°26′58.93″N 9°05′15.49″E / 45.449703°N 9.104303°E45.449703; 9.104303

Il parco dei Fontanili è un'oasi naturale e parco urbano del Municipio 6 di Milano, all'estremità occidentale della città[1] ed è raggiungibile dalla stazione Bisceglie.

Il riassetto complessivo dell'area[modifica | modifica wikitesto]

Il parco, nell'attuale configurazione, è la porzione occidentale di territorio di un "sistema verde" più ampio[2] che, con il parco Calchi Taeggi, il parco del Deviatore dell'Olona e il Parco Blu in direzione est, arriva a congiungersi con il parco delle Cave e Boscoincittà. Il progetto prevede anche la riqualificazione abitativa, con la realizzazione di un nuovo quartiere residenziale, ma parte delle aree interessate sono sotto sequestro giudiziario dal novembre 2010 perché ritenute inquinate[3] e non bonificate.

Il parco oggi[modifica | modifica wikitesto]

Il fontanile Marcione lungo la futura via Saint Bon a lato dell'Ospedale Militare di Baggio a Milano

Ancor prima della definitiva dismissione delle attività agricole, era polemica tra i sostenitori del parco, chi era a favore della riqualificazione dell'area con la costruzione di un quartiere residenziale e chi riteneva si dovessero ripristinare le condizioni irrigue e riprendere le coltivazioni. Alla fine, il comune optò per il parco, inserito nel disegno di cui si è detto sopra.

Il triangolo nord del parco, quello tra il deviatore Olona, la via Parri e il recinto del carcere minorile Cesare Beccaria, ospita la Cassinazza ("la Cassinascia", in milanese), il complesso agricolo da cui, fino agli anni settanta, dipese la coltivazione dell'intera area, e destinato a residenza universitaria e impianti sportivi. Sul resto della superficie (oltre i quattro quinti), prevalgono i prati e nuclei alberati isolati. Al centro è stato realizzato un pergolato quadrato (32 metri di lato) sostenuto da pilastri di mattoni rossi e travature di legno che ricordano i rustici delle vecchie cascine; da questo si dipartono vari percorsi ciclopedonali uno dei quali affianca un corso d'acqua spontaneo che attraversa il parco da nordovest a sudest.

Per i cani esiste un'apposita area recintata di novecento metri quadrati.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

Il pergolato, costruito come una vecchia corte di cascina
Un angolo del parco dei Fontanili

Tra le principali specie arboree ricordiamo: l'acero riccio, l'acero argentato, l'acero di monte, il campestre e l'americano, l'ontano nero e l'ontano napoletano, il carpino bianco, il ciliegio da fiore, il clerodendro, il bagolaro, il frassino maggiore e l'orniello, lo spino di Giuda, il platano comune, il pioppo bianco e il pioppo cipressino, il tiglio selvatico, la robinia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In parte ricade anche nel contiguo Municipio 7
  2. ^ PIIParriFontanili, su comune.milano.it, comune di Milano. URL consultato il 4 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2014).
  3. ^ urbanlife, su urbanfile.it. URL consultato il 15 febbraio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Le cascine a ovest di Milano SellanuovaCascinazza (PDF), su xoomer.virgilio.it. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  • AA. VV., Cascine a Milano, a cura dell'Ufficio editoriale del Comune di Milano, 1987
  • AA. VV., Enciclopedia di Milano, Milano, Franco Maria Ricci Editore, 1997.
  • Comune di Milano - Arredo, Decoro Urbano e Verde - Settore Tecnico Arredo Urbano e Verde, 50+ parchi giardini, Comune di Milano / Paysage. ed. 2010/2011

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]