Paraorecchie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con il termine paraorecchie o paraorecchi si intendono dei copricapi (in genere costituiti da una sorta di cuffie o da prolungamenti del berretto o di un elmo) utilizzati per difendere le orecchie, in genere dal freddo o dai rumori.[1] [2][3] Nella concezione moderna del termine, si fa in riferimento per lo più ai paraorecchie termici (sorta di cuffie imbottite usate per proteggere le orecchie dal freddo) e ai paraorecchie acustici (sorta di cuffie per proteggere le orecchie dai rumori)[1][2][3]; un particolare tipo di paraorecchie vengono usati anche nello sport, in particolare nel rugby.[2]

Paraorecchie nell'antichità e nell'uso bellico[modifica | modifica wikitesto]

I paraorecchie termici[modifica | modifica wikitesto]

Persone che indossano paraorecchie termici

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'invenzione dei paraorecchie termici risale al 1873 e si deve a un quindicenne di Farmington (Maine), Chester Greenwood.[4] e si deve a Chester Greenwood[4][5],[5]

Greenwood, mentre stava provando un paio di pattini[5], pensò ad un modo per proteggere le proprie orecchie dal freddo[4][5].

Greenwood, che chiamò la propria invenzione The Greenwood champion ear protector.[4][5], ideò un copricapo il cui esterno era costituito da velluto e pelliccia di castoro[4] La famiglia del ragazzo fu entusiasta dell'invenzione, mentre lui non sembreava essere completamente soddisfatto. [4]

L'invenzione fu brevettata il 13 marzo 1877[4], quando Greenwood era già maggiorenne.

Greenwood creò così una fabbrica che già nel 1883 produceva 30.000[4] paraorecchie e nel 1936 400.000[4].

Nel 1977, il 21 dicembre fu dichiarato dallo Stato del Maine il Chester Greenwood Day.[5]

I paraorecchie acustici[modifica | modifica wikitesto]

Paraorecchie acustici

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I paraorecchi acustici si presentano come un oggetto simile a delle cuffie-stereo. [6] A differenza di queste ultime, presentano però un rivestimento nella parte interna costituito da un materiale che attutisce il rumore.[6]

Consentono di ridurre il rumore di circa 5-10 decibel.[6]

I paraorecchie nello sport[modifica | modifica wikitesto]

Nel rugby i paraorecchie assumono la forma di un casco protettivo.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Paraorecchie su Dizionari La Repubblica
  2. ^ a b c d Paraorecchi su Dizionari.Corriere
  3. ^ a b Ear muff - Definition
  4. ^ a b c d e f g h i Fascinating facts about the invention of Earmuffs by Chester Greenwood in 1873 su Idea Finder
  5. ^ a b c d e f Bellis, Mary, Chester Greenwood - Earmuffs[collegamento interrotto] su Inventors.About.com
  6. ^ a b c Bernard J. Healey,Kenneth T. Walker, Introduction to Occupational Health in Public Health Practice, p. 226

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]