Paperino e lo scalognofugo triplo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paperino e lo scalognofugo triplo
fumetto
Titolo orig. The Sign Of The Triple Distelfink
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Autore Don Rosa
1ª edizione 1998
Albo unico
Editore it. The Walt Disney Company Italia
Collana 1ª ed. it. Zio Paperone
1ª edizione it. settembre 1998
Albo it. unico

Paperino e lo scalognofugo triplo (The Sign Of The Triple Distelfink) è una storia della Walt Disney realizzata dallo statunitense Don Rosa nel 1998; è stata pubblicata per la prima volta in Italia sul numero 108 di Zio Paperone, del settembre 1998, dedicato ai 50 anni compiuti dal personaggio di Gastone.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'avventura si scopre l'origine dell'immensa fortuna di Gastone, ereditata dalla madre Dafne: il giorno della nascita della papera, un artista vagabondo disegnò un simbolo di buon auspicio sulla facciata del granaio della fattoria di Humperdink Duck ed Elvira Coot (suoi genitori); il simbolo fece il suo dovere, rendendo la neonata fortunatissima. Anni dopo, durante la festa di compleanno del piccolo Gastone tenutasi alla fattoria, con la partecipazione di tutti i suoi parenti, tra i quali i suoi zii (Quackmore e Ortensia) e suo cugino Paperino (figlio dei due), il piccolo papero fortunato, giocando con suo cugino, venne colpito da un fulmine proprio mentre si trovava vicino al simbolo porta-fortuna dipinto sulla facciata del granaio: da quel momento in poi, il giorno del suo compleanno Gastone vivrà 24 ore di sfortuna intensa, con sommo gaudio del cugino.

Rilevanza[modifica | modifica wikitesto]

Nella storia assistiamo ad una rara apparizione di alcuni personaggi della famiglia Duck, come Humperdink, il nonno di Paperino, e i genitori di quest'ultimo, i già citati Quackmore Duck e Ortensia de' Paperoni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]