Papenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Papenburg
Città (comune indipendente)
Papenburg – Stemma Papenburg – Bandiera
Papenburg – Veduta
Municipio
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Lower Saxony.svg Bassa Sassonia
DistrettoNon presente
CircondarioEmsland
Territorio
Coordinate53°04′N 7°24′E / 53.066667°N 7.4°E53.066667; 7.4 (Papenburg)Coordinate: 53°04′N 7°24′E / 53.066667°N 7.4°E53.066667; 7.4 (Papenburg)
Altitudinem s.l.m.
Superficie118,36 km²
Abitanti37 030[1] (31-12-2017)
Densità312,86 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale26871
Prefisso04961, 04962, 04965 e 04968
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis03 4 54 041
TargaEL
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Papenburg
Papenburg
Papenburg – Mappa
Sito istituzionale

Papenburg è una città di 34.137 abitanti della Bassa Sassonia, in Germania al confine con i Paesi Bassi.
Appartiene al circondario (Landkreis) dell'Emsland (targa EL).

Papenburg si fregia del titolo di "Comune indipendente" (Selbständige Gemeinde).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Papenburg si trova sul fiume Ems.


Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia della città è legata al suo cantiere navale Meyer Werft. Qui venne costruita la "Estonia", il traghetto che sarebbe poi affondato nel settembre 1994 sulla rotta tra Paarnu e Stoccolma. Si trattò di uno dei più drammatici naufragi del Novecento.


Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio di Papenburg comprende l'area urbana e 5 frazioni (Stadtteil)[2]:

  • Papenburg (area urbana)
  • Aschendorf
  • Bokel
  • Herbrum
  • Nenndorf
  • Tunxdorf


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

[3]

Papenburg intrattiene rapporti d'amicizia con:

Papenburg ha stretto contatti con:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ente statistico della Bassa Sassonia - Dati sulla popolazione
  2. ^ http://www.papenburg.de/ccms2/index.php?m=1&hid=42[collegamento interrotto]
  3. ^ http://www.papenburg.de/ccms2/index.php?m=1&hid=50 Archiviato l'11 marzo 2010 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN123238313 · LCCN (ENn86081455 · GND (DE4044521-5 · WorldCat Identities (ENn86-081455
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Germania