Papa Re

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film di Luigi Magni, vedi In nome del Papa Re.

L'appellativo di papa re era riferito ai pontefici che in passato possedevano sia il ruolo di guida del cattolicesimo sia di quello di sovrani dello Stato Pontificio, tuttavia non fu mai usato in forma ufficiale dalle autorità ecclesiastiche.

Gli attuali monarchi dello Stato della Città del Vaticano non vengono generalmente definiti con tale titolo, essendo stato infatti Pio IX l'ultimo pontefice ad aver esercitato un potere reale su più regioni italiane[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stefano Tomassini, Roma, il papa, il re: l'unità d'Italia e il crollo dello Stato pontificio, Il Saggiatore, 2011 - ISBN 8842816809: «L'identificazione di Pio IX come ultimo papare è così consolidata - e così giustificata dagli eventi - che appare davvero difficile e pressoché impossibile proporre la sua vicenda in una chiave diversa»

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]