Paolo Pellegatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paolo Pellegatti
Paolo Pellegatti Live.jpg
NazionalitàItalia Italia
GenereJazz
Strumentobatteria

Paolo Pellegatti (Milano, 22 maggio 1957) è un batterista italiano di musica jazz.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Milano nel 1957 e si avvicina alla batteria all'età di 13 anni.

Inizia i suoi studi a 16 anni con Enrico Lucchini presso la scuola del Capolinea di Milano.

Frequenta il Berklee College of Music di Boston, dove studia anche armonia e orchestrazione, con vibrafono e pianoforte come strumenti complementari.

È il fratello del giornalista Carlo.

Svolge le sue prime esperienze professionali presso il Capolinea di Milano al fianco del pianista Luigi Bonafede. Qui incontra e inizia a collaborare anche con Mario Rusca, Guido Manusardi, Claudio Fasoli e Giorgio Gaslini.

Tra gli altri ha suonato e collaborato con Freddie Hubbard, Chet Baker, Dizzy Gillespie, Bob Berg, Joe Lovano, Lee Konitz, Steve Grossman, John Surman, Sal Nistico,[1]Harry Edison, Pat La Barbera, Lew Tabakin, Art Farmer, Kevin Eubanks, Gary Bartz, Barney Kessel, Charles Tolliver, Carl Anderson, Pepper Adams, Cameron Brown, Clifford Jordan, Paul Jeffrey, Tony Scott, Ronnie Cuber, Cecil Bridgewater, Eddie Lockjaw, Ray Anderson, Billy Harper, Jimmy Owens, Billy Pierce, Mike Melillo, Massimo Urbani, Lorenzo Petrocca, Ed Shuller, Gary Smulyan, Joe Newman.[2]

Svolge la sua prima tournée internazionale con il Quintetto di Luciano Biasutti in Bulgaria a 19 anni.[3]

Nel 1979 entra a far parte del quartetto del chitarrista Franco Cerri, con il quale realizzerà negli anni tre album, tra cui Cerri & Cerri nel 1993 e A Django - En souvenir de Milan nel 1995.[4]

Nel 1982 partecipa allo spettacolo teatrale Shakespeare-Ellington con Giorgio Albertazzi ed Elisabetta Pozzi.

Nel corso del 1985 alla collaborazione con Cerri si unisce anche il pianista Enrico Intra, con il quale collaborerà in 3 album tra 1986 e 2005 e comporrà anche libere improvvisazioni su lavori del cinema muto degli anni '20 e '30, Metropolis[5] e Nosferatu[6].

Con Giorgio Gaslini prenderà parte a diversi festival internazionali e suona tra 1983 e 1985 in suoi quattro dischi: Indian Suite, Monodrama, Schumann Reflections e Skies of China.

Dal 1999 fa parte della "Drummeria" formata con altri quattro batteristi: Ellade Bandini, Walter Calloni, Maxx Furian e Christian Meyer, con i quali pubblicherà nel febbraio del 2006 La Drummeria - Live in Mono".[7]

Nel 2007 pubblica "Il Mio Viaggio In Tibet", creazione musicale con la collaborazione dei Monaci Tibetani del Monastero di Dreipung (India).

Nel 2013 è la volta di The Snare Duets[8] e successivamente, nel corso dello stesso anno, Pablito's Way[9] (entrambi editi Limen Music).

È stato docente presso il Piccolo Conservatorio Nuova Milano Musica, la scuola Intona Rumori di Venezia, i Civici Corsi di Jazz di Milano e il Centro Jazz di Torino. Insegna presso l'accademia "Nel Centro della Musica" di Cusano Milanino[10] e presso il Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria[11].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1978 - Sunday Aprile 2 di Angelo Arienti (Carosello Records)
  • 1979 – Locomotiva di Luigi Bonafede (Senz'H Società Cooperativa)
  • 1979 – Cloudy di Claudio Fasoli (PALCOSCENICO RECORDS)
  • 1979 – The Meeting di Claudio Fasoli – Pat La Barbera (Dire Rec.)
  • 1980 – Dedication To A.A. & J.C. di Massimo Urbani (Red Record)
  • 1983 – Indian Suite di Giorgio Gaslini
  • 1984 – Monodrama di Giorgio Gaslini
  • 1984 – Schumann Reflections di Giorgio Gaslini (JUMP RECORDS)
  • 1985 – Skies Of China di Giorgio Gaslini
  • 1985 – Richiami di Francesca Oliveri
  • 1986 – Live In Sanremo ,live For Jazz, (Splash Records)
  • 1986 – Contro La Seduzione di E. Intra
  • 1988 – Sonnet For Sal Porter Praskin 4et con Sal Nistico (ORF, OBER OSTERREICH)
  • 1990 – Jazz In Italy di Cerri – Intra Quartet (ARISTON PRODUCTION)
  • 1991 – The Blues di Enrico Intra (SONY MUSIC ENTERTEINEMENT)
  • 1991 – Kitchen Blues di Gigi Cifarelli (DDD, BMG)
  • 1992 – F. Oliveri & The Deep River Choir di Francesca Oliveri (PHILOLOGY)
  • 1993 – Nosferatu Sound Movie di E. Intra (SONY MUSIC ENTERTEINEMENT)
  • 1993 – Cerri & Cerri di Franco e Stefano Cerri (SONY MUSIC ENTERTEINEMENT)
  • 1995 – En Souvenire De Milan di Franco Cerri (IRD S.P.A)
  • 1995 – You And The Night And The Music B. De Filippi – D. Friedman (CAROSELLO)
  • 1995 – With You Along The Way di Luigi Bonafede (BEAT RECORDS)
  • 1995 – Static Energy di Maurizio Caldura Quintet/Sextet (CALIGOLA RECORDS-HIGH TIDE)
  • 1995 – Live At Vapore di Jazz Compilation (CALIGOLA RECORDS)
  • 1995 – Invitation di Massimo Urbani
  • 1996 – Trip Of Emotions di Marco Tamburini (ERNITAGE SRL)
  • 1996 – Murrina Latina di Maurizio Caldura (CALIGOLA-HIGH TIDE)
  • 1996 – Natura Mediterranea (A.M. SONGS MUSIC-AZZURRA MUSIC)
  • 1998 – The Rock Machine Compilation (FIVE RECORDS)
  • 1999 – Metropolis Compilation (FIVE RECORDS)
  • 1999 – Dedicated To The Melody (LES ATELIER-FRANCE GO MUSIC)
  • 2001 – Live In Mono La Drummeria (VIDEORADIO)
  • 2002 – Livre Pra Ser con P. Diotti
  • 2003 – Ubi Jazz 2003 Compilation (CIRCOLO 1554)
  • 2003 – Dvd PercFest
  • 2003 – Les Nuit D'afrique (EDEL MUSIC)
  • 2004 – Dvd Tempi Moderni Drummers United
  • 2005 – Tempo Di Perkuotere di Tullio De Piscopo (VIDEO RADIO)
  • 2005 – Dissonanza – Consonanza di Enrico Intra (MUSICA JAZZ)
  • 2007 – Il mio viaggio in Tibet (A.M.SONGS MUSIC)
  • 2007 – La lunga notte della batteria Compilation
  • 2009 – Astor Piazzolla - Sono un uomo di Tango (Peter Soave - Nando De Luca Quintet)
  • 2013 – La Drummeria e i musicisti della Scala ( NADIR MUSIC-AUDIOGLOBE)
  • 2013 – The Snare Duets (LIMEN MUSIC-ED.WARNER MUSIC)
  • 2013 – Pablito's Way ( LIMEN MUSIC-ED.WARNER MUSIC)
  • 2014 – Live Collection - The Jazz Masters (USR RECORDS)

Live[modifica | modifica wikitesto]

  • 1976 - Festival Jazz Arena di Milano, con Larry Nocella
  • 1976 - Teatro George Dimitrov, Sofia (BULGARIA), con Luciano Biasutti
  • 1979 - Teatro Ciak, Milano, con Paolo Pellegatti Quintet
  • 1979 - Michael's Pub, Boston (USA), con Billy Pierce
  • 1979 - Pooh's Pub, Boston (USA), con Paolo Pellegatti Quintet
  • 1980 - Capolinea Club Milano, con Billy Harper Quartet
  • 1981 - Jazz Festival Alassio, con Paolo Pellegatti Group
  • 1981 - Jazz Forum, New York (USA), con Joe Lovano
  • 1982 - Shakespeare Ellington, con Giorgio Albertazzi, Elisabetta Pozzi, Giorgio Gaslini
  • 1983 - Este jazz Festival, con Paolo Pellegatti Quintet
  • 1983 - Teatro di Ammam (Giordania),con Gorgio Gaslini Group
  • 1983 - Settimana Italiana, Beirut (Libano),con Giorgio Gaslini Group
  • 1983/1985 - Teatro Politeama Palermo, con Giorgio Gaslini
  • 1984 - Festival Jazz Budapest (Ungheria), con Giorgio Gaslini
  • 1985 - Canova Jazz Club Pesaro, con Chet Baker
  • 1985 - Bruxelles Jazz Festival. con Chet Baker
  • 1985 - Capolinea Club Milano, con Chet Baker
  • 1986- 1995 - Gioventù musicale tour, con Franco Cerri
  • 1986 - Festival Jazz Nizza, con Massimo Urbani e Dizzy Gillespie
  • 1986 - Teatro Chiabrera, con Pepper Adams Quartet
  • 1987 - Perugia Festival con Mike Melillo
  • 1988 - Auditorium ORF Radio, Linz (Austria), con Sal Nistico Band
  • 1989/1990/1991 - Teatro Massimo di Palermo, con Luigi Bonafede Group
  • 1989 - Festival delle Erbe, Milano, con Lee Konitz e John Surman
  • 1989 - Barcellona Jazz Club Tour, con Pietro Tonolo
  • 1991 - Radio WDBC, Londra (UK), con Luigi Bonafede Quintet
  • 1993 - Bolzano Jazz Festival, con Paolo Pellegatti Quintet
  • 1993 - Teatro Toniolo, Mestre, con ITALIA JAZZ ALL STARS
  • 1993 - Festival Iseo, con Big Band Corsi Civici Jazz
  • 1994 - Capolinea Club Milano, con Steve Grossman Quintet
  • 1995 - Teatro Lirico, Milano, con Franco Cerri e Rossana Casale
  • 1997 - Tricase Jazz Club, con Eddie Henderson
  • 1999 - Festival Villa Cerimontana, con Pietro Tonolo e Eddie Henderson
  • 1999 - Festival Chemille Jazz (Francia), con Paolo Pellegatti Quartet
  • 1999 al 2014 - La lunga notte della batteria, Drums Festival
  • 2000 - Le Scimmie Jazz Club, Milano, con Carl Anderson
  • 2000 - Rolling Stone, Milano, con Carl Anderson
  • 2001 - PERC FEST LAIGUEGLIA, con Drummeria
  • 2001-2002-2003 FESTIVAL DI LOCARNO, (CH), con Paolo Pellegatti Trio
  • 2003 - Palermo, Giardini Inglesi, con Drummeria
  • 2005 - Bollate (MI), Festival Villa Arconati, con Bobby Watson
  • 2006 - Bologna, con JW Orchestra
  • 2006 - Teatro Smeraldo, Milano, con Italian Drummers
  • 2006 - Blue Note Milano, con Antonio Faraò Quartet
  • 2006 - Fano Jazz Festival, con Antonio Faraò
  • 2006 - Bologna, con Gigi Puzzo al basso
  • 2007 - Festival CORNOVAGLIA IN JAZZ (UK), con Tommaso Starace Quartet
  • 2007- 2013 - TOSCANA JAZZ FESTIVAL, Empoli/Cecina/Livorno/Lucca/ Collesalvetti, con Drummeria
  • 2008 - Royal Albert Hall, Londra (UK), con Tommaso Starace
  • 2008 - Simphony Hall Foyer, Birmingham (UK), con Tommaso Starace
  • 2008 - Jazz Festival in Notthingham (UK), con Jonathan Gee
  • 2008 - Jazz Club Fest, Swansea (GALLES), con Jonathan Gee
  • 2009-2011-2012-2014 - Blue Note Milano, con Drummeria
  • 2011 - Parigi, Petite Opportuine, con Antonio Faraò e Joe Lovano
  • 2012 - Isola D'Elba, Drum Clinic con concerto, con Paolo Pellegatti Trio
  • 2012 - Torino, Drum Clinic.
  • 2014 - Acireale, Drum Clinic.
  • 2015 - Lungolago Pallanza, Verbania, con Drummeria
  • 2015 - Chiavari, presso TSM STRUMENTI MUSICALI, Drum Clinic

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Voglia di provare nuove vie, DRUMSET MAG N°63, dicembre 2017, pp. 38-40.
  2. ^ Paolo Pellegatti, DRUMSET MAG N°13, ottobre 2013, pp. 46-48.
  3. ^ [1]
  4. ^ FRANCO CERRI - The Italian Jazz Guitarist
  5. ^ Film muto e jazz in trio
  6. ^ jazz e cinema, nozze d'autore
  7. ^ Videoradio Edizioni Musicali, su videoradio.org. URL consultato il 30 marzo 2015 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2015).
  8. ^ Paolo Pellegatti – The Snare DUETS « limenmusic
  9. ^ Paolo Pellegatti – Pablito’s way « limenmusic
  10. ^ Copia archiviata, su nelcentrodellamusica.it. URL consultato il 30 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2015).
  11. ^ Docenti | Conservatorio A. Vivaldi Alessandria

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]