Paolo Giaretta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paolo Giaretta
Paolo Giaretta XVI legislatura.jpg

Sindaco di Padova
Durata mandato 7 giugno 1987 –
21 giugno 1993
Predecessore Settimo Gottardo
Successore Flavio Zanonato

Sottosegretario di Stato al Ministero dello sviluppo economico
Durata mandato 17 maggio 2006 –
1º maggio 2007
Presidente Romano Prodi
Predecessore Mario Valducci
Successore Marco Stradiotto

Senatore della Repubblica Italiana
Durata mandato 9 maggio 1996 –
14 marzo 2013
Legislature XIII, XIV, XV, XVI
Gruppo
parlamentare
XIII: Partito Popolare Italiano

XIV: La Margherita - L'Ulivo

XV: L'Ulivo comp. La Margherita

XVI: Partito Democratico

Coalizione XIII-XIV: L'Ulivo

XV:L'Unione

XVI:PD-IdV

Circoscrizione Veneto
Collegio XIII: Padova-Selvazzano Dentro
Incarichi parlamentari
  • Membro della 5ª Commissione permanente (Bilancio)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico (dal 2007)
In precedenza:
DC (fino al 1994)
PPI (1994-2002)
DL (2002-2007)
Titolo di studio Laurea in scienze politiche
Università Università degli Studi di Padova
Professione Funzionario, dirigente

Paolo Giaretta (Padova, 14 marzo 1947) è un politico italiano, sindaco di Padova dal 7 giugno 1987 al 21 giugno 1993, ex Senatore e Segretario Regionale del Partito Democratico dal 2007 al 2009.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi nel 1971 in Scienze Politiche a pieni voti con una tesi in "Dottrina dello Stato", ha lavorato per la Camera di Commercio di Padova come funzionario e dirigente.[1]

È stato per la Democrazia Cristiana assessore provinciale dal 1975 al 1980, e sindaco di Padova dal 1987 al 1993. Durante l'incarico di primo cittadino padovano, è stato membro del consiglio di amministrazione di Interporto spa e dell’Autostrada Serenissima.[1]

Alle elezioni politiche del 1996 viene eletto al Senato della Repubblica, tra le file come indipendente del Partito Popolare Italiano, assumendo il 25 febbraio 1999 le funzioni di vicepresidente vicario del gruppo parlamentare.[1]

Confermò il suo seggio a Palazzo Madama anche al termine delle elezioni politiche del 2001 come vice-presidente prima e poi come vice capogruppo vicario de La Margherita al Senato e del 2006, facendo parte del gruppo parlamentare della Margherita prima e dell'Ulivo poi.

Il 17 maggio viene nominato dal Consiglio dei Ministri sottosegretario di Stato al Ministero dello sviluppo economico nel secondo governo Prodi, entrando in carica il successivo 18 maggio: si è poi dimesso dall'incarico optando per il ruolo di parlamentare.[1]

Il 14 ottobre 2007, attraverso le elezioni primarie, è stato eletto segretario regionale del Partito Democratico in Veneto, nel 2009 gli succedette Rosanna Filippin.[1]

In vista delle elezione politiche del 2013, dopo una lunga esperienza parlamentare, non si è ricandidato.[1]

Nel settembre 2017 è stato nominato, dal sindaco di Padova Sergio Giordani, vicepresidente esecutivo della Fondazione orchestra da Camera di Padova e del Veneto.[1]

Scrive su www.paologiaretta.it.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Saggista, tra i suoi volumi

  • “Con i sé e con i ma, fare politica ai tempi dell’antipolitica”, Edizioni nuovadimensione 2014
  • “Il terzo Veneto: la metropoli dei cittadini”, in La metropoli policentrica, edizioni Marsilio 2014.
  • “La Padova del Sindaco Crescente 1947-1970” con Francesco Jori, edizioni Il Poligrafo 2017
  • “Un club e la sua città, i settant’anni del Rotary Club Padova” con Francesco Jori Cleup 2020
  • “VirItaly 2020, paure, incertezze e speranze nell’Italia contagiata” con Filiberto Tartaglia Edizioni la Carmelina 2020
  • Identità e rappresentanza politica nel Veneto della Repubblica 1948 2020 edizioni Il Poligrafo 2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Chi sono, su Paolo Giaretta. URL consultato il 21 settembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Sindaco di Padova Successore CoA Padova.svg
Settimo Gottardo 8 giugno 1987 - 21 giugno 1993 Flavio Zanonato
Predecessore Sottosegretario di Stato al Ministero dello sviluppo economico Successore Italy-Emblem.svg
Mario Valducci 17 maggio 2006 - 5 maggio 2008 Stefano Saglia
Predecessore Segretario regionale del PD Veneto Successore Partito Democratico Italy.svg
Carica creata 14 ottobre 2007 – 25 ottobre 2009 Rosanna Filippin
Controllo di autoritàVIAF (EN311116511 · LCCN (ENno2014131480 · WorldCat Identities (ENlccn-no2014131480