Paolo Fornaciari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paolo Fornaciari
FORNACIARI, PAOLO.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club
1992-1995Mercatone Uno
1996-1998Saeco
1999-2002Mapei
2003-2004Saeco
2005-2008Lampre
 

Paolo Fornaciari (Viareggio, 2 febbraio 1971) è un ex ciclista su strada italiano, professionista dal 1993 al 2008.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo alcuni mesi da stagista nell'autunno 1992, passa professionista nel 1993 con la Mercatone Uno. Con questa squadra, poi rinominata in Saeco per esigenze di sponsor, ha corso fino a tutto il 1998 e nel biennio 2003-2004. Ha vestito anche le casacche della Mapei (dal 1999 al 2002) e, dal 2005 al 2008, anno in cui si è ritirato, della Lampre, sorta dalla fusione tra Saeco e vecchia Lampre.

Nonostante le caratteristiche fisiche che gli avrebbero consentito di essere un buon passista, Fornaciari è da considerarsi un grandissimo gregario, sempre pronto ad aiutare il proprio capitano: nel corso degli anni è stato uno dei compagni più fidati di Paolo Bettini, Michele Bartoli, Gilberto Simoni e Damiano Cunego. A causa di questo ruolo, non ha quasi mai potuto ritagliarsi una vetrina personale: infatti, in dodici anni di carriera, ha colto solamente un successo: una tappa all'Herald Sun Tour in Australia nel 1994.

Spesso in fuga nelle frazioni delle più importanti corse a tappe e nelle grandi classiche, talvolta per favorire un'azione di un suo capitano, raccolse un unnico piazzamento di rilievo, l'ottavo posto nella diciottesima tappa del Tour de France 2003 (da Bordeaux a Saint-Maxent).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 (Mercatone Uno-Medeghini-Juvenes SMR, una vittoria)
10ª tappa Herald Sun Tour

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1994: 61º
1995: ritirato (8ª tappa)
1997: 98º
1999: 100º
2000: 79º
2001: 112º
2002: 92º
2003: 81º
2004: 100º
2005: 148º
2006: 126º
1996: 79º
1997: ritirato (14ª tappa)
1998: 90º
2002: ritirato (8ª tappa)
2003: 112º
1994: 106º
1995: 66º
2000: 94º
2004: 117º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1995: 51º
1998: 149º
1999: 137º
2000: 117º
2001: 91º
2003: 79º
2004: 145º
1993: 39º
1995: 45º
2004: 61º
2006: 55º
2007: 57º
2008: 46º
1993: 88º
1994: 83º
1995: 61º
1997: 25º
1998: 50º
2003: 60º
2004: 78º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]