Paolo Di Cioccio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Paolo Di Cioccio (Roma, 1963) è un oboista e compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Paolo Di Cioccio è oboista, compositore e didatta. Svolge, come concertista e in ensembles, tournée in varie parti del mondo (tra le altre Filarmonica Nacional de Cuba, concerti per oboe solista di Richard Strauss, Ralph Vaughan Williams e Wolfgang Amadeus Mozart-Sinfonia Concertante; Orchestra Sinfonica di Matanzas, concerti di Vincenzo Bellini e Tomaso Albinoni, Camerata del Pacifico, Orchestra Sinfonica della Rai di Roma, Latina Philharmonia, dove ricopre attualmente il ruolo di primo oboe solista, e presso i Festival italiani più noti, nonché presso prestigiose sale da concerto.

Ha collaborato con direttori d'orchestra e solisti di primaria importanza.

Tiene master di oboe presso l'Istituto Superiore delle Arti di Cuba, presso l'Istituto Esproarte di Mirandela (Portogallo), ed è titolare della cattedra di oboe presso il Conservatorio di Vibo Valentia.

Ha inciso concerti barocchi per oboe (Vivaldi, Marcello, Albinoni, Bach ecc.) riarrangiando le parti orchestrali per sintetizzatori analogici di sua proprietà.

Discografia selezionata[modifica | modifica wikitesto]

Selezione discografica tra più di 30 titoli
Come oboista:

  • Oboe sconcerto (2005)
  • Vissi d'oboe (2006)
  • Tour de France (Domani Musica, 2007)
  • Hautbois ma belle (Domani Musica, 2008)
  • Trait d'Union (Vigiesse records)

Come compositore ed esecutore di musica elettronica:

  • I sing the voice electric (Theremin Recital, 2003);
  • The Tarot of tomorrow (2006).

Pubblicazioni come compositore[modifica | modifica wikitesto]

  • Arabesca, per oboe solo (Ricordi BMG)
  • Cancion, per oboe, 2 chitarre e mandolino (Ricordi BMG)
  • I colori della notte, per oboe ed archi (Edipan)
  • 12 capricci per oboe solo (Edizioni RAI Trade)
  • Sonatina per oboe e pianoforte (Edizioni RAI Trade)
  • Oboe Fantasia (dedicato ad Albrecht Mayer) per oboe ed archi (Edizioni RAI Trade)
  • Spighe, otri…No Tori! per orchestra da camera e pianoforte obbligato (Edizioni RAI Trade)
  • Concerto n.1 per oboe e melodie elettroniche (Edizioni RAI Trade)
  • Le meccaniche celesti (Edizioni RAI Trade)
  • Così parlò Sara Giusta, scherzo sinfonico (Edizioni RAI Trade)
  • La soffitta del diavolo, quartetto per oboe e archi (Edizioni RAI Trade)
  • Metti una zanzara a cena... per oboe e orchestra d'archi (Edizioni RAI Trade)
  • Il barbiere di Montreux, per oboe, contrabbasso e batteria (Edizioni RAI Trade)
  • Musica elettronica varia (più di 20 composizioni)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • P.Di Cioccio: Verso una musica elettrosonica (in «Musica Maxima Magnetica», 2004)
  • P.Di Cioccio: Musica elettronica domani (in «Musica Maxima Magnetica», 2006)
Controllo di autoritàVIAF (EN101575453 · LCCN (ENno2009173440 · WorldCat Identities (ENno2009-173440