Paolo Bolognesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Paolo Bolognesi (attivista))
Jump to navigation Jump to search
Paolo Bolognesi
Paolo Bolognesi daticamera.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XVII Legislatura
Gruppo
parlamentare
PD
Circoscrizione XI (Emilia-Romagna)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Professione Libero professionista
Paolo Bolognesi

Presidente dell'associazione tra i familiari delle vittime della strage di Bologna del 2 agosto 1980
In carica
Inizio mandato 1996

Paolo Bolognesi (Monghidoro, 19 novembre 1944) è un politico e scrittore italiano, presidente dell'associazione tra i familiari delle vittime della strage di Bologna del 2 agosto 1980.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È succeduto a Torquato Secci alla presidenza dell'associazione dal 1996. Nel 2008 è uscito il suo primo romanzo per Minerva dal titolo Passato imperfetto, scritto a sei mani con Elena Invernizzi e Stefano Paolocci, finalista del Premio Fedeli 2008. Nel 2009 è uscito Ordine dal caos, il secondo romanzo giallo della serie L'ombra della chimera.

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2012 Bolognesi si candida alle primarie del Partito Democratico, in provincia di Bologna, indette per eleggere i candidati del partito al Parlamento italiano in vista delle elezioni politiche italiane del 2013, le primarie si sono svolte il 30 dicembre 2012 e Bolognesi ha ottenuto 4.392 preferenze[1] posizionandosi all'ottavo posto[2] su quattordici candidati. L'8 gennaio 2013 la direzione nazionale del PD candida Bolognesi alla Camera dei deputati nella posizione numero ventitré della lista PD nella circoscrizione Emilia-Romagna. Il 24 e 25 febbraio 2013, Bolognesi viene eletto alla Camera dei Deputati.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Serie "L'ombra della Chimera"[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 – Passato Imperfetto (con Elena Invernizzi e Stefano Paolocci), Minerva Edizioni (ISBN 978-88-7381-209-8)
  • 2009 – Ordine dal Caos (con Elena Invernizzi e Stefano Paolocci), Minerva Edizioni (ISBN 978-88-7381-252-4)

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Andrea Paolella, Paolo Bolognesi, Roberto Roversi, Gianni D'Elia e Carlo Lucarelli, La strage dei trent'anni: un racconto per immagini, Bologna, Clueb, 2010, ISBN 978-88-491-3460-5.
  • Paolo Bolognesi e Roberto Scardova, Stragi e mandanti: sono veramente ignoti gli ispiratori dell'eccidio del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna?, introduzione di Claudio Nunziata, Reggio Emilia, Aliberti, 2012, ISBN 978-88-7424-932-9.
  • Andrea Speranzoni, Paolo Bolognesi, Pasolini un omicidio politico, prefazione di Carlo Lucarelli, Castelvecchi, 2017, ISBN 978-88-3282-146-8.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Parlamentarie del Pd, scoppia il caso Zampa-Bolognesi, su Corriere di Bologna, 30 dicembre 2012. URL consultato il 21 gennaio 2018.
  2. ^ Veleni e ripescaggi in extremis: rivolta PD per le primarie truffa, su il Giornale, 5 gennaio 2013. URL consultato il 21 gennaio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN220728430 · ISNI (EN0000 0003 6025 4662 · SBN IT\ICCU\BVEV\084705 · LCCN (ENnb2011031834