Paolo Bargiggia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gian Paolo Bargiggia (Pavia, 3 novembre 1962) è un giornalista e conduttore televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Scienze politiche all'Università degli Studi di Pavia nel 1986, collabora per un anno con il quotidiano locale La Provincia Pavese. Nel 1989 approda come collaboratore alla redazione milanese del Corriere dello Sport - Stadio, occupandosi di calciomercato relativo alla Serie B e alla Serie C, quindi nel 1992 diviene giornalista professionista e si occupa quasi subito di fantacalcio, principalmente delle squadre milanesi e di calciomercato.

Dal 1994 approda alla redazione Sport Mediaset, dove continua ad occuparsi di calcio come inviato, curatore e conduttore di trasmissioni sportive e di speciali sul calciomercato, poi, nel 2006 gli è stata affidata la conduzione di Domenica Stadio, trasmissione in onda su Italia 1 che si occupa delle interviste dagli spogliatoi a conclusione delle partite di Serie A.

Dal mese di settembre 2009 conduce sul digitale terrestre di Mediaset Premium Pressing Champions League, e il magazine dell'Europa League su Rete 4. Sempre su Mediaset Premium dal 14 maggio 2012 partecipa alla trasmissione Calciomercato come esperto di mercato. Tuttora gli sono affidati, insieme ad altri colleghi, gli spazi d'approfondimento sul calciomercato, all'interno dei notiziari e delle trasmissioni sportive sulle reti Mediaset.

Vicino a CasaPound, da 5 settembre 2017 all'11 settembre 2018 collabora con Il Primato Nazionale, testata del partito politico CasaPound, occupandosi della rubrica calcistica online Il martedì di Bargiggia. Scrive inoltre sulla pubblicazione cartacea della rubrica A gamba tesa.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • I segreti del calciomercato. La storia vera e le grandi esclusive di un giornalista in prima linea, Altaforte Edizioni, 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]