Paola Egonu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paola Egonu
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatrice/Opposto
Squadra AGIL
Carriera
Squadre di club
2013-2017Club Italia
2017-AGIL
Nazionale
2015Italia Italia U-18
2014-2016Italia Italia U-19
2015Italia Italia U-20
2015-Italia Italia
Palmarès
Transparent.png World Grand Prix
Argento Nanchino 2017
Statistiche aggiornate al 22 dicembre 2015

Paola Ogechi Egonu (Cittadella, 18 dicembre 1998) è una pallavolista italiana.

Gioca nel ruolo di schiacciatrice e opposto nell'AGIL Volley.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nata da genitori nigeriani[1] e cugina della pallavolista Terry Enweonwu[2], dopo aver incominciato a muovere i primi passi nella realtà pallavolistica locale di Cittadella[3], Paola Egonu entra a far parte del Club Italia, società federale, nella stagione 2013-14 con cui disputa il campionato di Serie B1: con la stessa squadra, a cui resta legata per un totale di quattro annate, gioca, nella stagione 2014-15, in Serie A2 e, in quella 2015-16, in Serie A1; durante la terza giornata del campionato 2016-17 realizza, contro l'Azzurra Volley San Casciano, un totale di 46 punti, miglior risultato di sempre in Serie A1[4]. In questo periodo fa parte sia della nazionale Under-18, con cui vince la medaglia d'oro al campionato mondiale 2015, ottenendo anche il premio come MVP, sia di quella Under-19 che di quella Under-20, vincendo con quest'ultima il bronzo al campionato mondiale 2015, mentre nel 2015 ottiene le prime convocazioni nella nazionale maggiore italiana, con cui, nel 2017, vince la medaglia d'argento al World Grand Prix.

Nella stagione 2017-18 viene ingaggiata dall'AGIL Volley di Novara, sempre in Serie A1, aggiudicandosi la Supercoppa italiana 2017 e la Coppa Italia 2017-18, venendo premiata in quest'ultima occasione come MVP.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2017-18
2017

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paola, Sara e Valentina: è colorata la nuova Italia del volley femminile, Eleonora Cozzari. URL consultato il 9 gennaio 2016.
  2. ^ Volley femminile, Europei U18 – L'Italia piange in Finale, la maledizione continua: la Russia trionfa al tie-break, argento per Enweonwu e compagne, Stefano Villa. URL consultato il 20 aprile 2017.
  3. ^ Gli esordi di Paola Egonu, Stefano Pasta. URL consultato il 22 dicembre 2015.
  4. ^ Club Italia: Egonu da record! 46 punti in una partita, su volleyball.it. URL consultato il 2 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]