Paola Dionisotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paola Dionisotti (Torino, 1946) è un'attrice britannica, di origini italiane.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Attrice attiva soprattutto in teatro, è conosciuta per i suoi ruoli shakespeariani.[1] Ha fatto parte del cast de La bisbetica domata della Royal Shakespeare Company diretta da Michael Bogdanov nel 1978 all'Aldwych Theatre.[2] Nel 2000 ha vinto un Evening Standard Theatre Award alla migliore attrice per il suo ruolo in Further Than The Furthest Thing al Royal National Theatre. Nel 2014, sempre con la Royal Shakespeare Company, ha interpretato Comare Quickly nella produzione dell'Enrico IV, parte 1 e parte 2.

In televisione è nota per i ruoli ricorrenti di Lady Patricia Broughall in Forever Green e di zia Nicholls in Harbour Lights. Nel 2014 ha interpretato il personaggio di Anya Waynwood nella serie televisiva HBO Il Trono di Spade (Game of Thrones).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carol Rutter, Clamorous Voices, Shakespeare's Women Today with Sinead Cusack, Paola Dionisotti, Fiona Shaw, Juliet Stevenson and Harriet Walter, Londra, The Woman's Press, 1988.
  2. ^ Stephen Roy Miller, The Taming of a Shrew: The 1594 Quarto, Cambridge, Cambridge University Press, 1998, p. 52.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN266372349