Pandalus borealis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pandalus borealis
Pandborealisind.jpg
Un esemplare di Pandalus borealis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Crustacea
Classe Malacostraca
Ordine Decapoda
Sottordine Caridea
Superfamiglia Pandaloidea
Famiglia Pandalidae
Genere Pandalus
Specie P. borealis
Nomenclatura binomiale
Pandalus borealis
Krøyer, 1838

Il gamberetto boreale (Pandalus borealis) Krøyer, 1838 è una specie di gamberetto che abita le zone fredde dell'oceano Atlantico e Pacifico.[1]

Vengono usati anche altri nomi volgari, tra cui gambero rosa, gambero di acque profonde, gambero d'alto mare, grande gamberetto boreale, crevette nordica e gamberetto settentrionale, ma ai fini commerciali è consentito solo il nome "gamberetto boreale".[2]

È molto importante per la pesca commerciale e, essendo molto richiesto, è soggetto a cattura intensiva.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vive in acque fredde nell'Atlantico del nord (come le coste della Groenlandia) con temperatura tra 0 e 9 gradi Celsius e a profondità fino a 400 metri.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è ermafrodita; i gamberetti nascono maschi e dopo un anno o due i testicoli diventano ovaie e finiscono la vita come femmine.

Un tegame con gamberetti sgusciati

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pandalus borealis (Krøyer, 1838), Species Fact Sheet, Food and Agriculture Organization. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  2. ^ Decreto Ministeriale n°19105 del 22 settembre 2017 - Denominazioni in lingua italiana delle specie ittiche di interesse commerciale, su Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo. URL consultato il 18 dicembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]