Pan dei morti (Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pan dei morti
Pan dei morti.jpg
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Lombardia
Diffusione regionale
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali
  • albumi
  • fichi secchi
  • vin santo (o altro vino liquoroso)
  • biscotti secchi
  • amaretti
  • farina
  • mandorle (o pinoli o nocciole)
  • cacao
  • zucchero
  • uvetta
  • spezie (cannella, noce moscata, zenzero)
Varianti
  • ostie a copertura, al posto dello zucchero a velo
 

Il pan dei morti è un dolce tradizionale lombardo, della zona di Milano e della Brianza, che si prepara in occasione della Festa dei morti[1], quando si ritiene che le anime dei defunti si ripresentino nelle proprie case; per dare loro il benvenuto è tradizione preparare questi dolci da portare in tavola[2] o da regalare ai bambini[3].

La ricetta di base prevede albumi, biscotti sbriciolati, cacao, frutta secca e/o frutta candita e spezie[4][5]. Negli ingredienti presenta analogie con altre ricette, sia locali (come la torta paesana brianzola) sia legate alla ricorrenza come i vari dolci dei morti diffusi in tutta Italia, e anche con il pepparkakor nordico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quali sono i dolci dei morti in tutta Italia, touringclub.it. URL consultato il 21 Novembre 2017.
  2. ^ Pan dei Morti: la vera ricetta lombarda, turismo.it. URL consultato il 27/08/2017.
  3. ^ Pan di mort e oss de mord, anticacredenzasantambrogiomilano.org. URL consultato il 21 Novembre 2017.
  4. ^ Ricette milanesi: come preparare il Pan dei Morti, milanoincontemporanea.com. URL consultato il 21 Novembre 2017.
  5. ^ Il pan dei morti al cioccolato (con tanto zucchero a velo), raccontidicucina.corriere.it. URL consultato il 21 Novembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]