Palon de la Mare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palon de la Mare
Palòn de la Mare.JPG
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
ProvinciaSondrio Sondrio
Trento Trento
Altezza3 703 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate46°25′02″N 10°37′02″E / 46.417222°N 10.617222°E46.417222; 10.617222Coordinate: 46°25′02″N 10°37′02″E / 46.417222°N 10.617222°E46.417222; 10.617222
Altri nomi e significatiPalon della Mare
Data prima ascensione10 settembre 1867
Autore/i prima ascensioneJulius Payer guida Johann Pinggera e portatore Antonio Chiesa
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Palon de la Mare
Palon de la Mare
Mappa di localizzazione: Alpi
Palon de la Mare
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Orientali
Grande SettoreAlpi Sud-orientali
SezioneAlpi Retiche meridionali
SottosezioneAlpi dell'Ortles
SupergruppoGruppo Ortles-Cevedale
GruppoGruppo del Cevedale
SottogruppoGruppo Cevedale-San Matteo
CodiceII/C-28.I-A.2.a

Il Palon de la Mare (3.703 m s.l.m. - detto anche Palon della Mare) è una montagna del Gruppo Ortles-Cevedale nelle Alpi Retiche meridionali. Si trova lungo la linea di confine tra la Lombardia ed il Trentino-Alto Adige tra il Monte Cevedale ed il Monte Vioz.

Itinerari[modifica | modifica wikitesto]

Traccia nella neve porta fino alla cima del Palon de la Mare

La montagna può essere salita partendo da Santa Caterina Valfurva e passando dal Rifugio Ghiacciaio dei Forni e dal Rifugio Cesare Branca.


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gino Buscaini, Guida dei Monti d'Italia, Ortles-Cevedale: parco nazionale dello Stelvio, Milano, Club Alpino Italiano e Touring Club Italiano, 1984.
  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]