Palmares Visionaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Visionaria.

I premi assegnati dal festival cinematografico Visionaria.

Premi attuali[modifica | modifica wikitesto]

Gran Premio Visionario[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003 - Rosso Fango, regia di Paolo Ameli (2002)
  • 2004 - Non assegnato
  • 2005 - Shadi in the Beautiful Well, regia di Mahdi Fleifel (2003)
  • 2006 - Tana libera tutti, regia di Vito Palmieri (2006)
  • 2007 - Drei reisende, regia di Jan Thüring (2007)
  • 2008 - Guinea Pig - La cavia, regia di Antonello De Leo (2006)
  • 2009 - Arafat & I, regia di Mahdi Fleifel (2008)
  • 2010 - Uerra, regia di Paolo Sassanelli (2009)
  • 2011 - Non assegnato
  • 2012 - Dulce, regia di Ivan Ruiz Flores (2011)
  • 2013 - Non è successo niente, regia di Chantal Toesca (2013)
  • 2014 - Non assegnato
  • 2015 - A moment later, regia di Yousef Yazdani (2014)
  • 2016 - Afraid of the dark, regia di Øyvind Mikkelsen Saugerud (2016)

Gran Premio della Giuria[modifica | modifica wikitesto]

  • 1991 - Modus operandi, regia di Maurizio Gioco
  • 1992 - Memento mori, regia di Stefano Tognarelli
  • 1993 - Teorema di un incontro, regia di Alessandro Brandi
  • 1994 - Il sogno di Pasolini, regia di Schermo Bianco
  • 1995 - Non assegnato
  • 1996 - La trappola, regia di Andrea Aurigemma, Fausto Brizzi, Marco Martani
  • 1997
  • 1998
    • Il soffitto, regia di Barbara Nava
    • Olio su tela, regia di Cristiano Stocchi, Maurizio Gambini
    • Byte generation, regia di Threshold Brothers
    • DNA, regia di Giorgio Valentini
  • 1999
    • Arturo, regia di Pascal Zullino, Vito Cea, Ignazio Olivieri
    • Schizofrenia, regia di Paolo Ameli
    • Milizie d'autunno, regia di Angela Rosito
  • 2000
    • Schlafman, regia di Nicolai Rohde
    • Symphonie pour un repas, regia di Antony Fayada
    • Zen-Zero, regia di Alessandro Ciulla
  • 2001
    • Alles mit besteck, regia di Franziska Meletzky
    • Souvenir, regia di Simone Lecca
    • Sem terra, regia di César Meneghetti, Elisabetta Pandimiglio
  • 2002
    • La Mirada, regia di Maria Alejandra Del Valle Romero
    • Un lavoro per tutti, regia di Jean-Philippe Pearson
    • Los escolares si siguen amando, regia di Paco Toledo
  • 2003
    • Glowing blue 2, regia di Barbara Brugola
    • Il giorno del santo, regia di Gianluca e Massimiliano De Serio
    • Tom the cat, regia di Bastian Charrier, Patrick Jean, Lucas Salton, Neïla Terrien
    • C'è molto da aspettare?, regia di Gaetano Di Lorenzo
  • 2004 - Non assegnato
  • 2005
    • This is a portrait, regia di Nicolas Bernier, Delphine Measroch
    • Shadi in the Beautiful Well, regia di Mahdi Fleifel
    • Morir de Amor, regia di Gil Alkabetz
    • Il diario dei salti, regia di Renato Gagliano, Alberto Masi, Davide Pernicano
  • 2006 - Mort a l'ecran, regia di Alexis Ferrebeuf
  • 2007 - Azraa wa Ahmar, regia di Mahmood Soliman (2006)
  • 2008 - Comme ça, c'est fait!, regia di Axel du Bus, Michael Havenith (2007)
  • 2009 - Arafat & I, regia di Mahdi Fleifel
  • 2010 - Cigarette Candy, regia di Lauren Wolkstein
  • 2011 - Non assegnato
  • 2012 - Deux Inconnus, regia di Lauren Wolkstein, Christopher Radcliff
  • 2013 - Non assegnato
  • 2014 - Non assegnato
  • 2015 - A long night, regia di Kamiran Betasi
  • 2016
    • Xenos , regia di Mahdi Fleifel
    • Penance, regia di Ali Kişlar

Premi Speciali[modifica | modifica wikitesto]

Speciale Cinema Nuovo Pendola[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993 – E Dio creò la luce il colore, regia di Stefano Tognarelli
  • 1994 – Il sogno di Pasolini, regia di Schermo Bianco

Speciale Montisi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993 – Pasta Rabilla, regia di Luca Pozzi

Speciale Tartufo Bianco San Giovanni d'Asso[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993
    • Crete, regia di Maurizio Gioco, Zatac
    • Enigma, regia di Alberto Di Cintio
    • Gli animali dello zoo di Pistoia, regia di Alberto Brogi
  • 1994
    • Propaganda, regia di Andrea Pomini
    • Il bisogno, regia di Sauro Biagioli

L'Altro Mercoledì - L'Officina[modifica | modifica wikitesto]

Migliore Colonna Sonora Originale[modifica | modifica wikitesto]

  • 1996 – Stefano Mainetti per Sera, regia di Pier Paolo Dainelli, Chiara Colzi
  • 1997 - Davide Monacchi per Potentiae, regia di Claudia Muratori

Insekt Visioni Mutanti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 – Io lui l'altro, regia di Filippo Chiesa
  • 2000 – Tempi di lolla, regia di Lauro Crociani

Migliore Attrice[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 - Simona Caramelli per Ambiguo, regia di Fausto Pisani
  • 2001 - Anita Metzger per Titanic, regia di Marcello Trezza

Migliore Attore[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 - Nicola Giustino per Un'ora di straordinario, regia di Michele Bia, Geremia Capriuoli, Franco Ferrante

Terra di Nessuno[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 – Petits anges foutus, regia di Sirio Luginbühl, Luca Luciani

Reciprocamente - Ente Pari Opportunità Siena[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 – Colomba, regia di Ila Bêka
  • 2001 – Vivere, regia di Daniele Riccioni
  • 2002 – Cameracar, regia di Giorgio Carella, Paolo Cognetti
  • 2003 – Amaurois, regia di Jesus Ramos

Premio Metropolis – Circoscrizione 2[modifica | modifica wikitesto]

  • 2001 – Il giorno che vidi i sorci verdi p. I, regia di Simone Massi
  • 2002 – Cameracar, regia di Giorgio Carella, Paolo Cognetti

Premio dei Titoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2001 - La frittatina, regia di Marcello Gori
  • 2002 - Gack gack, regia di Olaf Encke

Premio alle Scuole[modifica | modifica wikitesto]

I Siciliani[modifica | modifica wikitesto]

Concorso Video delle Scuole[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 – She under a Sherrington tree, regia di Nicolas Bernier, Delphine Measroch
  • 2005 – Fin, regia di Miriam Visaczki

FuoriClasse, Panorama Italiano[modifica | modifica wikitesto]

Premio Sbarriamo gli occhi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 – Colori a metà, regia di Nicola Di Grazia

Trofeo Schermi Volanti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 - Mort a l'ecran, regia di Alexis Ferrebeuf

Targa Vision Art[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 - Io sono il vento, regia di Devis Venturelli
  • 2007 - Chinese Portraiture, regia di Zhou Hongxiang
  • 2008 - Quadrilogia del moto verticale, regia di Antonio Meucci
  • 2009 - Not with a bang, regia di Alessandro Amaducci
  • 2010 - Parallel, regia di Owen Eric Wood
  • 2012 - Le fiamme di Nule, regia di Carolina Melis, Maria Zanardi
  • 2015 - Urban Conformation 31-41, regia di Florian Rouzaud Cornabas
  • 2016 - Vegetation Walk, regia di Anouk Chambaz, Julija Paškevičiūtė

Premio Second Life[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007
    • Der lachende Hund, regia di Shohreh Jandaghian
    • Panorama_Roma, regia di ZimmerFrei
  • 2008 - Factor 3, regia di Marc Alvarez

Premio Speciale INAIL[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - Il cielo della domenica, regia di Ermes Di Salvia

Concorso Documentari[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 – The art of Super 8, regia di Camillo Valle

Premio Bambini in Corto[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 - L'Americano returns, regia di Ricky Renna

Premio Speciale Food & Water[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 - Parvaneha End – Butterflies, regia di Adnan Zandi

Premio Speciale Borders[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 - Tiny little delicate foreign castles, regia di Rob Key

Premi non più assegnati[modifica | modifica wikitesto]

Premio del Pubblico (1991-2002)[modifica | modifica wikitesto]

  • 1991 - Avventure in mountain bike, regia di Francesco Cosci
  • 1992
    • Pasta Rabilla, regia di Luca Pozzi
    • Senza titolo, regia di Sergio Licatalosi, Christine Hellemans
  • 1993 - Viareggio: cantando sotto la pioggia, regia di Marcello Trezza
  • 1994
    • Il Brunantico delle Crete, regia di Video Comic Troupe
    • Arte e Finzioni, regia di Alberto Di Cintio, Fabio Bianchini
  • 1996
    • Venerdì 17, regia di Marcello Gori
    • Diciotto anni, regia di Federico Bracci, Manuel Zini
  • 1997
    • L'emulo, regia di Marcello Gori
    • Immemoria, regia di Simone Massi
  • 1998
    • Lijuba, regia di Armando e Claudio Alberti
    • Byte generation, regia di Threshold Brothers
  • 1999
    • La finestra sul giardino, regia di Armando e Claudio Alberti
    • Schizofrenia, regia di Paolo Ameli
    • Arturo, regia di Pascal Zullino, Vito Cea, Ignazio Olivieri
    • Il Magnifico Sette, regia di Paolo Pisanelli
    • La freccia, regia di Mauro Borgarello
  • 2000
    • Slurp!, regia di Marzio Mirabella
    • Symphonie pour un repas, regia di Antony Fayada
    • La scoperta di Walter, regia di Paolo Genovese, Luca Miniero
    • Bsss..., regia di Felix Gönnert
  • 2001
    • Uno su seicento milioni, regia di Maurizio Fei
    • Psycho B., regia di Max Franceschini
    • Il cancello, regia di Fabian Ribezzo
    • I corti di Gaia, regia di Gaia Bracco
  • 2002
    • Passion fruit, regia di Jack Sekowski
    • Vivere e morire a Nordest, regia di Daniele Carrer
    • Hombre tranquilos, regia di Ángel Loza
    • Gack gack, regia di Olaf Encke
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema