Pallavolo Belluno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pallavolo Belluno
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo e blu
Dati societari
Città Belluno
Paese Italia Italia
Confederazione CEV
Federazione FIPAV
Presidente Sergio Milani
Allenatore Daniele De Gasperin
Palazzetto PalaDeMas
( posti)
Sito web www.pallavolobelluno.it
Palmarès
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

La Pallavolo Belluno è una società pallavolistica maschile di Belluno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sorta nei primi anni settanta, la società, sponsorizzata dall'azienda Marcolin, raggiunse in pochi anni la Serie A e, vincendo il campionato di Serie A2 nel 1979, approdò per la prima volta in A1. L'esperienza durò un anno.

Più ricca di soddisfazioni si rivelò la seconda esperienza in massima serie, iniziata dopo la promozione ottenuta al termine del campionato di A2 1982-83. La Pallavolo Belluno (prima Damiani, poi Lozza, infine Belunga) non andò mai oltre la salvezza, ma il piccolo club gialloblù disputò quattro campionati consecutivi in A1; giocava allora le sue gare interne a Longarone. Nel 1986-87, ripescata all'inizio del campionato per la rinuncia della Pallavolo Falchi Ugento, retrocesse in A2 e per il club iniziò il declino; malgrado la sponsorizzazione del marchio Luxottica, nel 1987-88 i gialloblù andarono incontro alla loro seconda retrocessione consecutiva. A un'ultima apparizione in A2, nel 1989-90, fece seguito la caduta nelle serie minori. Attualmente milita in Serie C con il nome di Pallavolo Belluno. Vani, furono i tentativi di riportare in auge la squadra tra gli anni novanta e Duemila.