Palermo o Wolfsburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palermo o Wolfsburg
Titolo originalePalermo oder Wolfsburg
Lingua originaletedesco, italiano
Paese di produzioneSvizzera, Germania Ovest
Anno1980
Durata173 min
Generedrammatico
RegiaWerner Schroeter
SoggettoGiuseppe Fava
SceneggiaturaWerner Schroeter,
Giuseppe Fava,
Orazio Torrisi (dialoghi),
Klaus Dethloff (dialoghi)
ProduttoreEric Franck,
Thomas Mauch
Casa di produzioneThomas Mauch Filmproduktion, Artco-Film, ZDF
FotografiaThomas Mauch
MontaggioWerner Schroeter,
Ursula West
MusicheAlban Berg
ScenografiaGino Orso
CostumiAlberte Barsacq,
Roberto Lagana,
Magdalena Montezuma
TruccoLamberto Marini,
Werner Schroeter
Interpreti e personaggi

Palermo o Wolfsburg (Palermo oder Wolfsburg) è un film drammatico del 1980 diretto da Werner Schroeter, ispirato al romanzo Passione di Michele del giornalista e scrittore Giuseppe Fava, che ha collaborato anche alla sceneggiatura.

È stato proiettato alla 30ª edizione del Festival di Berlino, aggiudicandosi l'Orso d'oro ex aequo con Heartland di Richard Pearce.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il diciottenne Nicola decide di lasciare la Sicilia e trasferirsi in Germania Ovest, a Wolfsburg, per lavorare come operaio alla Volkswagen. Le sue speranze di una vita migliore si infrangono subito contro un muro di diffidenza e ostilità e Nicola scopre ben presto la difficoltà di adattarsi a nuove regole. Solo l'amore per Brigitte sembra fargli dimenticare la dura routine lavorativa, l'umiliazione dei superiori e l'isolamento linguistico. Quando la ragazza lo lascia, nel tentativo di salvare il suo "onore" Nicola diventa un assassino.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese sono state effettuate dal 9 aprile al 5 luglio 1979. La prima parte del film è stata girata in Sicilia nel comune di Palma di Montechiaro, provincia di Agrigento, la seconda nella città di Wolfsburg nella Bassa Sassonia.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la proiezione al Festival di Berlino nel febbraio 1980, il film è stato mostrato al Chicago International Film Festival nel mese di ottobre e alla Fondazione Calouste Gulbenkian di Lisbona il 14 febbraio 1981.[3]

Nel 1990 è stato riproposto a Berlino, nella retrospettiva "40 Years Berlinale" dedicata ad alcuni dei film più significativi delle passate edizioni, e il 3 dicembre 2010 è stato proiettato al Festival internazionale di Salonicco.[3][4]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Sean Axmaker scrive sul sito Turner Classic Movies: «Schroeter non è alla ricerca di un'esperienza emotiva, ma di un impegno intellettuale, esplorato con un espressionismo che lascia il posto al realismo studiato delle scene iniziali».[5]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Orso d'oro a Werner Schroeter (ex aequo con Heartland di Richard Pearce)
Candidatura al Gold Hugo per il miglior lungometraggio a Werner Schroeter
  • 1980 – Filmfestival Max Ophüls Preis
Candidatura al Premio Max Ophüls a Werner Schroeter
  • 1980 – Filmfest München
Chaplin Shoe per il miglior attore a Otto Sander
Candidatura per il miglior attore non protagonista a Otto Sander

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Palermo oder Wolfsburg - Awards, www.imdb.com. URL consultato il 19 giugno 2018.
  2. ^ Palermo oder Wolfsburg, www.filmportal.de. URL consultato il 19 giugno 2018.
  3. ^ a b Palermo oder Wolfsburg - Release Info, www.imdb.com. URL consultato il 19 giugno 2018.
  4. ^ Programme 1990, www.berlinale.de. URL consultato il 19 giugno 2018.
  5. ^ Palermo or Wolfsburg (1980), www.rottentomatoes.com. URL consultato il 19 giugno 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema