Pale of Calais

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pale of Calais
Pale of Calais – Bandiera Pale of Calais - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Motto: Dieu et mon droit
Dio ed il mio diritto
Pale of Calais - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome ufficiale Pale of Calais
Lingue ufficiali inglese
Lingue parlate francese, olandese, fiammingo
Capitale Calais
Dipendente da Inghilterra Regno d'Inghilterra
Politica
Forma di Stato Dipendenza
Forma di governo
Re 1346-1377 Edoardo III d'Inghilterra

1553-1558 Maria Tudor

Nascita 26 agosto 1346 con Edoardo III
Causa Battaglia di Crécy
Fine 2 maggio 1598 con Maria I
Causa Pace di Vervins
Territorio e popolazione
Bacino geografico Circondario di Calais
Massima estensione 52 nel 1447
Economia
Valuta Sterlina inglese
Risorse Seta
Commerci con Inghilterra
Religione e società
Religioni preminenti Cattolicesimo
Religione di Stato Cattolicesimo, dal 1538 Anglicanesimo
Pale of Calais - Mappa
Il Pale of Calais nel 1360
Evoluzione storica
Preceduto da Blason Courtenay.svg Contea di Boulogne
Succeduto da Pavillon royal de la France.svg Regno di Francia
Ora parte di Francia Francia

Il Pale of Calais (in francese medio Calaisis) è una regione storica della Francia che fu controllata dal Regno d'Inghilterra dal 1346 fino al 1558. La parola pale indicava una giurisdizione, un territorio sottoposto a controllo (solitamente in terra straniera, come il Pale irlandese) e potrebbe derivare dal latino palus "palo" con significato di "palizzata, territorio chiuso". La Francia recuperò la regione dopo l'assedio di Calais del 1558.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Calais cadde in mano inglese dopo la battaglia di Crécy e in seguito all'assedio.

Nel 1360 con la firma del trattato di Brétigny, il re Edoardo III d'Inghilterra smise di rivendicare come suo il trono francese, in cambio entrò in possesso dell'Aquitania e di un'area posta attorno alla città di Calais, già conquistata dagli inglesi alcuni anni prima. Questa zona prese il nome di Pale of Calais e comprendeva gli attuali comuni di:

In realtà l'area di competenza inglese è difficile da individuare, perché i confini non erano ben chiari a causa dei molti canali e acquitrini allora esistenti, dunque erano variabili.L'estensione era di circa 52 km² e andava da Gravelines a Wissant. Inoltre i francesi reclamavano di continuo il territorio, specialmente quello sud-occidentale.

Al termine della guerra dei cent'anni nel 1453, era l'ultimo presidio inglese sul suolo francese. Venne riconquistata dai francesi, guidati da Francesco I di Guisa nel 1558, dopo 211 anni di dominazione inglese.

Mappa del Pale of Calais e degli stati confinanti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Philippe Contamines, La Guerra dei Cent'anni, il Mulino, 2010
  • François Guizot, Édouard III et les bourgeois de Calais, ou les Anglais en France, 1854