Palazzo della Ragione (Mantova)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo della Ragione
Mantova, piazza erbe, con palazzo della ragione.jpg
Palazzo della Ragione, al centro e Torre dell'Orologio
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàMantova
IndirizzoPiazza delle Erbe
Coordinate45°09′30.53″N 10°47′39.98″E / 45.15848°N 10.79444°E45.15848; 10.79444Coordinate: 45°09′30.53″N 10°47′39.98″E / 45.15848°N 10.79444°E45.15848; 10.79444
Informazioni
Condizioniabitato
Costruzione1250
Usocivile
Realizzazione
ProprietarioComune di Mantova

Il Palazzo della Ragione è un edificio storico di Mantova, sito in Piazza delle Erbe.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Venne edificato intorno al 1250 sui resti di un edificio posto a fianco della Rotonda di San Lorenzo, che la famiglia Canossa aveva adibito ad ospizio dei pellegrini in visita a Mantova alle reliquie del Preziosissimo Sangue di Cristo. Venne successivamente adibito a palazzo del Comune e quindi a mercato.

Durante la signoria dei Gonzaga fu congiunto al palazzo del Podestà e adibito nel Quattrocento a palazzo di Giustizia ed archivio notarile. Del periodo sono il porticato esterno verso piazza Erbe e la Torre dell'Orologio.

Venne restaurato alla fine del Seicento e agli inizi del Settecento, su progetto dell'architetto Doricilio Moscatelli, subì un radicale rifacimento con la chiusura delle finestre originali e l'apertura di nuove.

Nel 1942, su progetto dell'architetto mantovano Aldo Andreani, venne ripristinata la facciata originale e sistemato lo spazio interno, dotato di una sala unica, alle cui pareti sono visibili tracce di affreschi di Profeti, firmato Grisopolo da Parma (XIII secolo),[1] e Assalto alla rocca.[2]

Il palazzo ha subito danni dal terremoto dell'Emilia del 29 maggio 2012[3] ed è attualmente utilizzato per mostre ed eventi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Touring Club Italiano, Lombardia, Milano, 1970.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN123709591 · GND: (DE4434794-7