Palazzo della Banca d'Italia (Bologna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo della Banca d'Italia
Scala Interna, Palazzo della Banca D'Italia Bologna.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàBologna
IndirizzoPiazza Cavour, Bologna
Coordinate44°29′26.99″N 11°20′36.74″E / 44.490831°N 11.343538°E44.490831; 11.343538Coordinate: 44°29′26.99″N 11°20′36.74″E / 44.490831°N 11.343538°E44.490831; 11.343538
Informazioni generali
Condizioniin uso
CostruzioneXIX secolo
UsoSede locale della Banca d'Italia
Realizzazione
ArchitettoAntonio Cipolla
ProprietarioBanca d'Italia

Il Palazzo della Banca d'Italia (chiamato inizialmente Palazzo della Banca Nazionale) è un palazzo di Bologna. Ospita da pochi anni dopo l'Unità d'Italia la sede locale della Banca d'Italia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruito nella centrale piazza Cavour su progetto dell'architetto Antonio Cipolla, l'edificio è stato costruito a partire dal 1865 e terminato negli anni seguenti. Dalla ultimazione dei lavori di costruzione è occupato dagli uffici della Banca d'Italia.

Decorazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il portico e gli interni sono decorati con dipinti di Gaetano Lodi, in particolare ogni volta del portico rappresenta, con colori vividi, un episodio storico, a partire dalla storia più antica, fino ad episodi più recenti e legati all'Unità dello Stato Italiano[1].

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]