Palazzo del Podestà (Mantova)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo del Podestà
Palazzo del Podestà (Mantova).jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMantova
IndirizzoPiazza delle Erbe
Coordinate45°09′31.68″N 10°47′43.44″E / 45.1588°N 10.7954°E45.1588; 10.7954Coordinate: 45°09′31.68″N 10°47′43.44″E / 45.1588°N 10.7954°E45.1588; 10.7954
Informazioni generali
Condizioniin ristrutturazione
CostruzioneXIII secolo
Usocivile
Realizzazione
ArchitettoLuca Fancelli
AppaltatoreLaudarengo Martinengo
Proprietariocomune di Mantova
CommittenteLaudarengo Martinengo
Questa voce riguarda la zona di:
Piazza delle Erbe
Visita il Portale di Mantova

Palazzo del Podestà è un edificio storico di Mantova, sito in Piazza delle Erbe.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu costruito nel 1227, committente il bresciano Laudarengo Martinengo nominato podestà di Mantova[1]. Unitamente alla Torre del Broletto, alla quale è addossata Casa Tortelli, rappresentò il centro amministrativo del comune di Mantova. Verso piazza Broletto fu collegato al palazzo degli ex Magazzini Generali con la costruzione dell'Arengario e al palazzo della Ragione sul lato affacciato su piazza Erbe.

Sulla facciata di piazza Broletto è visibile una statua duecentesca raffigurante Virgilio in cattedra (la vècia in dialetto), con la berretta dottorale e le braccia poggiate al leggio che reca incisa l'iscrizione Virgilius Mantuanus poetarum clarissimus.

Subì rifacimenti e modifiche architettoniche anche a causa dei numerosi incendi accaduti nel corso dei secoli. Dal 1462 fu sottoposto ad un'importante ristrutturazione diretta da Giovanni Antonio da Arezzo[2] su incarico di Ludovico III Gonzaga. Dell'epoca e legata al gusto di Luca Fancelli, è la merlatura cieca posta a coronamento dell'edificio, trasformato per volere del marchese Ludovico Gonzaga.

Negli ultimi tre secoli è stato destinato a svariati usi tra cui anche quello di carcere. Secondo gli attuali progetti del Comune di Mantova, il Palazzo verrà restaurato[3] anche per ospitare la sede del Municipio, ritornando ad essere il centro amministrativo della città.

Palazzo del Podestà da Piazza Broletto

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]