Palazzo degli Honorij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo degli Honorij
PalazzoDegliHonorij.jpg
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Verona
Indirizzo Piazza Bra
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione XVI secolo
Uso Ristorazione
Realizzazione
Architetto Michele Sanmicheli
Proprietario Proprietà privata

Palazzo degli Honorij è un edificio prospiciente piazza Bra a Verona. Questa architettura, la cui ultimazione avvenne probabilmente nel 1555,[1] è stata progettata dal noto architetto veronese Michele Sanmicheli su commissione di Bonaventura degli Honorij.[2] Il palazzo è stato dimora di alcune famiglie nobili veronesi, tra le più note i conti Guastaverza, i conti Sparavieri e i baroni Malfatti, ma a partire dagli inizi del Novecento il palazzo è stato adibito a ristorante, prima con nome "Tre Corone" e successivamente "Ristorante Giovanni Rana - Tre Corone".[2]

Fa parte del progetto sanmicheliano il piano inferiore della facciata, con il portico composto da cinque imponenti archi bugnati, portico che venne però completato dopo la morte dell'architetto insieme alla parte superiore della facciata, in cui il progetto potrebbe aver subito anche delle modifiche sostanziali.[1] Si tratta dell'unico palazzo progettato a Verona dal Sanmicheli fornito di portico.[3]

La facciata è stata recuperata dalla ditta Grandi F. nel 2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Davis, p. 168.
  2. ^ a b trattoriagiovannirana.it - La storia, trattoriagiovannirana.it. URL consultato l'8 giugno 2011.
  3. ^ Da Persico, p. 159.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovambattista Da Persico, Descrizione di Verona e della sua provincia, Verona, 1820.
  • Paul Davis e David Hemsoll, Michele Sanmicheli, Mondadori Electa, 2004, ISBN 88-370-2804-0.