Palazzo comunale Giorgio La Pira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Giorgio La Pira
Palazzo Giorgio La Pira Pozzallo.jpg
Facciata del palazzo e piazzetta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneSicilia
LocalitàPozzallo
IndirizzoPiazza Municipio, 1
Coordinate36°43′34.36″N 14°50′47.17″E / 36.726211°N 14.846436°E36.726211; 14.846436
Informazioni generali
Condizioniin uso
Costruzione1923 - 1926
Inaugurazione1926
Stileliberty
Piani2
Realizzazione
ArchitettoGiovanni Raimondi
ProprietarioComune di Pozzallo

Il palazzo comunale Giorgio La Pira è un palazzo sito a Pozzallo, nel Libero consorzio comunale di Ragusa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo fu progettato da Giovanni Raimondi su incarico del podestà Corrado Tedeschi. La costruzione iniziò nel 1923 e terminò nel 1926.[1] Nel 1928 venne ufficialmente adibito a sede del Municipio, precedentemente ospitato in via provvisoria nel Palazzo Musso. Nel 1979 è stato intitolato a Giorgio La Pira, accademico, padre costituente, sindaco di Firenze e più volte deputato.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo, esempio più significativo di architettura liberty nella cittadina, si affaccia frontalmente su Piazza Municipio, lungo il Corso Vittorio Veneto, e posteriormente sulla Villa Comunale, affacciata sul mare. All'interno del palazzo sono presenti affreschi del pittore pozzallese Giuseppe Assenza. Del progetto originale di Raimondi conserva la caratteristica forma a "U", con due corpi laterali.

Il palazzo è circondato su tre lati dalla Villa Comunale, in cui sono presenti numerose specie vegetali, tra cui palme, oleandri e fichi. Nella piazzetta del municipio si trova una mappa del comune di Pozzallo, nella quale vengono evidenziati con un colore più scuro il palazzo e la chiesa madre.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Palazzo Comunale - Pozzallo, su paesionline.it. URL consultato l'11 marzo 2021.