Palazzo Riario Sforza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Riario Sforza
Stemma riario sforza.gif
Stemma della famiglia Riario Sforza
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàNapoli
Coordinate40°50′47.34″N 14°15′18.25″E / 40.846484°N 14.25507°E40.846484; 14.25507Coordinate: 40°50′47.34″N 14°15′18.25″E / 40.846484°N 14.25507°E40.846484; 14.25507
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVIII secolo
Usoresidenziale

Il Palazzo Riario Sforza è un palazzo storico ubicato in via San Giovanni Maggiore Pignatelli in pieno centro storico di Napoli. Il palazzo prende il nome dalla nobile famiglia napoletana Riario-Sforza.

Storia ed architettura[modifica | modifica wikitesto]

Salone del piano nobile

Il palazzo fu eretto nella prima metà del XVIII secolo in gusto barocco ma con leggere influenze classiciste. Visse momenti di splendore nel primo Ottocento, quando fu dimora dell'Arcivescovo di Napoli Sisto Riario Sforza. Il palazzo presenta una disposizione su tre piani più sottotetto, botteghe e un cortile centrale. Di particolare rilevanza architettonica risulta essere il maestoso portone in piperno che collega direttamente l'edificio che affaccia su via San Giovanni Maggiore Pignatelli con il cortile interno. Sulla volta d'ingresso è presente un affresco rappresentante lo stemma della famiglia Riario Sforza costituito dallo stemma della famiglia Riario con in aggiunta la famosa vipera cerulea propria della famiglia Sforza. Le facciate non presentano particolari elementi decorativi essendo la struttura esterna priva di ordini architettonici.

Interno[modifica | modifica wikitesto]

Nell'interno, le sale sono decorate con stucchi rococò e mobili neoclassici. Le scalinate interne sono chiuse, a rampa singola e ad un corpo solo. Al piano nobile è presente un imponente salone affrescato sul soffitto e con le pareti decorate con specchi e stucchi in oro zecchino. Una parte significativa di questi ambienti è oggi occupata dal Decumani Hotel de Charme.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]