Palazzo Pinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il palazzo di Genova, vedi Palazzo Pinelli-Parodi.
Palazzo Pinelli
Palazzo Pinelli.jpg
Il palazzo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCampania
LocalitàNapoli
Coordinate40°50′53.03″N 14°15′16.49″E / 40.848065°N 14.25458°E40.848065; 14.25458Coordinate: 40°50′53.03″N 14°15′16.49″E / 40.848065°N 14.25458°E40.848065; 14.25458
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVI secolo
StileRinascimento napoletano
Usoresidenziale

Il palazzo Pinelli è un palazzo rinascimentale e barocco di Napoli ubicato in via Benedetto Croce.

L'edificio, voluto dal genovese Cosimo Pinelli banchiere e duca della Cerenza, venne progettato da Giovanni Francesco Di Palma tra il 1540 e il 1550. Tuttavia, nel XVII secolo dopo un violento terremoto il palazzo venne rimaneggiato in chiave barocca dai monaci di San Martino che lo avevano acquistato; durante la ricostruzione barocca venne tampognato il loggiato in stile rinascimentale di cui oggi si può ancora osservare la decorazione in piperno.

Nel palazzo c'è anche una pregevole scala settecentesca che valorizza il cortile cinquecentesco.

Successivamente divenne dimora della famiglia Foglia. Attualmente[quando?] è un condominio degradato in ogni sua parte.

La facciata, rimaneggiata nel Seicento e successivamente, conserva il portale ed il balcone con balaustra marmorea su di esso.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]