Palazzo Patti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Patti
Palazzo Patti.jpg
facciata
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàAlcamo
IndirizzoPiazza Ciullo,24
Informazioni generali
Condizionidiscreto
CostruzioneXVIII secolo
Usocivile

Il Palazzo Patti si trova nella Piazza Ciullo di Alcamo,nella provincia di Trapani.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni '40 questo imponente palazzo del secolo XVIII era la residenza dei baroni Patti di Piraino, fra cui ci furono diversi giudici e governatori. I Patti, i cui diretti e legittimi successori sono i membri della famiglia Savasta Fiore, sono di origine greca.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

A piano terra ci sono tre ingressi, che oggi immettono in tre negozi, un arco all'inizio di via Pipitone Cangialosi, e quello principale che conduceva in un androne, che oggi è il locale di una pizzeria.

Il portale è stato realizzato in calcarenite, con due lesene decorate;[2] fanno da supporti al balcone principale due cariatidi e un telamone. Al primo piano sporgono altri quattro balconi, tre dei quali con mensole in pietra lavorata. Una grande balconata, con due ingressi, si trova al centro della facciata; le aperture sono dominate da un frontone in pietra.[2]

Il prospetto si chiude con un cornicione con cornicette a più elementi, ma risulta abbastanza alterato a causa della posa di nuovi intonaci e aperture.[2]

Internamente il palazzo è stato totalmente ristrutturato; nella Via Tenente Vito Manno a piano terra ci sono tre porte e tre finestre, due balconi e una finestra al primo piano. Infine, esiste un secondo piano costruito circa 60 anni fa, con due balconi e una finestra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ savastafiore.eu, http://www.savastafiore.eu/storia-e-genealogia.html[collegamento interrotto]
  2. ^ a b c Roberto Calia: I Palazzi dell'aristocrazia e della borghesia alcamese; Alcamo, Carrubba, 1997

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]