Palazzo Dini (Napoli)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Dini
Palazzo Dini 1.jpg
Facciata su via Pessina
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCampania
LocalitàNapoli
Coordinate40°51′04.51″N 14°15′00.48″E / 40.851254°N 14.250133°E40.851254; 14.250133Coordinate: 40°51′04.51″N 14°15′00.48″E / 40.851254°N 14.250133°E40.851254; 14.250133
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXIX secolo
Usoresidenziale
Realizzazione
ArchitettoGennaro Dini

Il Palazzo Dini è un palazzo monumentale di Napoli, ubicato in via Pessina.

L'edificio venne eretto dopo la distruzione delle fosse del grano negli anni settanta del XIX secolo. Il complesso presenta una impostazione neoclassica, tuttavia le decorazioni sul fronte prospiciente la strada, oggi in cattivo stato di conservazione, risalgono al primo decennio del XX secolo, quando l'immobile fu restaurato.

Nell'androne vi dovevano essere delle statue per la presenza di nicchie, mentre nel piano nobile si conservano ancora delle sale dai soffitti affrescati.

L'edificio, che prende il nome da Gennaro Dini, l'architetto che lo progettò, fu abitato da Vincenzo Villari, un giuriconsulto vissuto nella seconda metà dell'Ottocento.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Aurelio De Rose, I Palazzi di Napoli. Storia, curiosità e aneddoti che si tramadano da secoli su questi straordinari testimoni della vita partenopea, Newton e Compton editori, Napoli, 2004.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]