Palazzi e architetture del centro storico di Udine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Udine.

Palazzi di via Mercatovecchio[modifica | modifica wikitesto]

  • Casa Sabbadini, (XVI secolo), la facciata fu affrescata da Giovanni Battista Grassi di cui oggi rimane visibile una raffigurazione di Giove. All'angolo dell'edificio è posto il traguardo della corsa del palio cinquecentesco, nell'Ottocento ospitò un albergo denominato Torre di Londra che diede rifugio a vari patrioti.
  • Palazzo Bartolini, realizzato nel XVII secolo in piazza Marconi, ospita la Biblioteca civica Vincenzo Joppi
  • Palazzo del Monte di Pietà, (XVII secolo), la costruzione fu iniziata nel cinquecento su progetto di Francesco Floreani, nel seicento si procedette alla realizzazione dell'attuale facciata su progetto di Bartolomeo Rava e Giuseppe Benoni. Al suo interno si trova la Cappella di Santa Maria del Monte affrescata nel 1694 da Giulio Quaglio.
  • Palazzo Sacchia, risalente al XVI secolo, nel 1896 Arturo Malignani lo dotò di uno dei primi sistemi d'illuminazione con lampade all'acetilene.

Palazzi di borgo San Cristoforo-borgo Gemona[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo Antonini Casa Grande
  • Palazzo Antonini Cernazai, risalente al 1595 fu fatto costruire dagli Antonini, nobile famiglia proprietaria di diversi palazzi della città, nel 1821 passò di proprietà alla famiglia Cernazai e nel 1908 divenne la sede del collegio arcivescovile, nel 1968 fu acquistato dal neocostituito Consorzio universitario friulano e con la nascita nel 1978 dell'Università di Udine ne divenne la prima sede, oggi ospita le facoltà umanistiche. Attaccata al palazzo sorge la cosiddetta casetta trecentesca che rappresenta l'unico edificio rimasto in città in stile romanico in seguito rimaneggiata in stile gotico.
  • Palazzo Caiselli, risalente al XVII secolo con la facciata realizzata nel XIX secolo in stile neoclassico, appartenuto ai Conti Caiselli oggi è sede del dipartimento di Storia e Tutela dei Beni Culturali dell'Università di Udine.
  • Palazzo Florio, fatto costruire dai Conti Florio a partire dal 1763 sotto la guida di Luca Andrioli, nel 1982 è destinato a sede del rettorato dell'Università, nel 1986 è sottoposto a lavori di restauro e consolidamento antisismico su progetto di Gino Valle.

Palazzi di via Manin[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo Asquini
  • Palazzo Caratti
  • Palazzo Filittini-Caimo
  • Palazzo Manin
  • Palazzo Mantica

Palazzi di piazza I Maggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo D'Attimis
  • Palazzo Liruti
  • Palazzo del Liceo Classico
  • Palazzo Ottelio

Palazzi di piazza Patriarcato-via Treppo[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo Antonini-Belgrado (della Provincia)
  • Palazzo Patriarcale
  • Palazzo della Porta, oggi sede della Curia Arcivescovile
  • Palazzo del Seminario Vecchio (poi ex Tribunale), del 1772

Palazzi di via Aquileia[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo Daneluzzi Braida
  • Palazzo di Varmo Buiatti
  • Palazzo Valvason Maniago

Palazzi di via Vittorio Veneto[modifica | modifica wikitesto]

  • Casa Lovaria
  • Casa Tinghi
  • Palazzo Beretta
  • Palazzo Concina
  • Palazzo delle Poste
  • Palazzo Strassoldo-Manin (ex Banca del Friuli)

Palazzi di piazza XX Settembre[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo Antivari Kechler
  • Palazzetto veneziano

Palazzi di via Zanon[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo di Brazzà
  • Palazzo Lovaria
  • Palazzo Politi
  • Palazzo Sbruglio
  • Palazzo Torriani-Manin
  • Antico Mercato del Pesce

Palazzi di borgo Poscolle[modifica | modifica wikitesto]

  • Casa medievale della Spezieria pei sani
  • Palazzo della Frattina
  • Palazzo Gorgo-Maniago
  • Palazzo Muratti

Palazzi di piazza Garibaldi-borgo Grazzano[modifica | modifica wikitesto]

  • Casa natale di Giovanni da Udine
  • Palazzo Giacomelli, (XVII secolo), già sede del Museo friulano di storia naturale, oggi dopo la ristrutturazione dell'edificio è sede del nuovo Museo etnografico del Friuli. Davanti all'ingresso è stata riportata alla luce parte della vecchia roggia che scorre lungo tutta la via Grazzano e che è stata sotterrata.
  • Palazzo Mangilli-Del Torso già Antonini, (XVI secolo), sede del Centro Internazionale di Scienze Meccaniche, all'interno opere di Andrea Urbani.

Torri e porte medievali[modifica | modifica wikitesto]

  • Porta Aquileia
  • Porta Manin o Torre di San Bartolomeo
  • Porta Villalta
  • Torre di Santa Maria, o Porta Torriani anticamente detta Porta Nuova, risale al 1295 e fa parte della IV cerchia delle mura medievali.
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Mura di Udine e [[]].